Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le strategie degli operatori di banda larga nel settore dell'home entertainment in Italia

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 che le manovre degli operatori di banda larga abbiano una portata limitata; anzi, an- che se non tutti i subsistemi dell’home entertainment vengono coinvolti con la stessa intensità dalle manovre d’attacco dei new player, tutto il settore subisce comunque una ridefinizione degli assetti di forza e, soprattutto, delle regole del gioco competiti- vo. Il ruolo degli operatori di banda larga sarà quello di innovatori in quei subsistemi concorrenziali dove più intenso è il processo di cambiamento degli assetti concorren- ziali e nei quali più forte è l’influsso di una nuova tecnologia della quale sono porta- tori, che si esplicita in diverse killer application. Una particolare attenzione va poi al mercato della connettività a Internet, che rappresenta il mercato originario degli ope- ratori di banda larga. I rischi connessi alla possibile commoditizzazione della connes- sione broadband pone gli operatori di banda larga in una situazione di competizione crescente, che da una parte sfocia in tradizionali strategie competitive basate sul prez- zo o sul valore e dall’altra genera, da parte degli operatori con un approccio più pro- attivo, manovre creative che accrescono la proposizione di valore dell’impresa con i contenuti d’intrattenimento ad alto valore. Il quinto e conclusivo capitolo analizza empiricamente le condotte strategiche alla lu- ce delle opportunità sviluppate dall’innovazione tecnologica di due operatori di banda larga; in particolare due operatori Telco proprietari del network broadband attraverso il quale veicolano i contenuti di intrattenimento ai propri clienti. Questi due operatori sono stati scelti tra i network provider in quanto la gestione della rete di connessione, così come spiegato nel capitolo, rappresenta un fattore critico di successo nel mercato dei contenuti digitali. Le due imprese prese in esame sono Alice, dell’incumbent Te- lecom Italia, e Libero di proprietà di Wind Telecomunicazioni.

Anteprima della Tesi di Andrea Pigoni

Anteprima della tesi: Le strategie degli operatori di banda larga nel settore dell'home entertainment in Italia, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Andrea Pigoni Contatta »

Composta da 204 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1110 click dal 09/01/2006.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.