Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La perdita della prevalenza nelle cooperative

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 1.2 La mutualità e la prevalenza: due concetti distinti. La mancanza di una precisa definizione nei testi normativi ha consentito alla mutualità di modellarsi secondo consuetudini e, a volte, alle interpretazioni giurisprudenziali che di volta in volta evolvono anche perché condizionate dal mutare dei tempi e dal mutare delle situazioni. Occorre pertanto aggiornare questo concetto e nello stesso momento ricordare i vari passaggi, più concettuali che legislativi della mutualità, a causa dell’assenza di un’esplicita definizione in una normativa. Neppure la nuova riforma ha introdotto una definizione di mutualità; il mancato rinvio espresso della riforma a tale definizione è stato determinato dalla preoccupazione che la stessa avrebbe . Se non nei testi normativi la mutualità ha avuto modo di essere espressa nella relazione di accompagnamento al codice civile del 1942: < fornire beni o servizi, od occasioni di lavoro direttamente ai membri dell’organizzazione a condizioni più favorevoli di quelle che otterrebbero sul mercato >. Il perseguimento dello scopo mutualistico viene raggiunto, dunque, attraverso il conseguimento di un vantaggio differenziale, misurabile in un beneficio economico realizzato attraverso l’ottenimento da parte dei soci di un risparmio di spesa (nelle cooperative di utenza) o di un maggior corrispettivo per i beni o servizi apportati (nelle cooperative di conferimento) o di una migliore remunerazione delle prestazioni lavorative fornite (nelle cooperative di produzione e lavoro), rispetto

Anteprima della Tesi di Paolo Piantoni

Anteprima della tesi: La perdita della prevalenza nelle cooperative, Pagina 5

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Paolo Piantoni Contatta »

Composta da 84 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2194 click dal 30/11/2006.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.