Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I Modelli Economico-Aziendali: la previsione di insolvenza alla luce di Basilea 2

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 devono accompagnare i modelli al fine di ottenere una valutazione completa dell’azienda. Nel terzo capitolo si discute dei livelli di analisi della previsione del rischio di credito. Infatti, questa può essere condotta a due livelli distinti. Da un lato, si può intervenire sulle caratteristiche delle singole esposizioni per ridurre le perdite che potrebbero scaturire da ognuna di esse, dall’altro è necessario intervenire sulla struttura complessiva del portafoglio crediti della banca per mantenerne sotto controllo il grado di diversificazione. Analizzando tale secondo aspetto si entra nell’ambito dello studio dei modelli basati sul Value at Risk, e cioè, i modelli sviluppati dalle maggiori istituzioni finanziarie. Il quarto capitolo entra, invece, nel merito degli Accordi di Basilea, tema quanto mai attuale data l’entrata in vigore, gennaio 2007, delle novità introdotte dal Nuovo Accordo sul Capitale e vengono posti in evidenza i limiti della precedente formulazione del 1988. Le varie crisi che si sono succedute nei mercati internazionali a partire dagli inizi degli anni ’90 fino ad oggi, hanno indotto il Comitato di Basilea ad elaborare una proposta di revisione che potesse permettere di superare i precedenti limiti, e tale proposta è stata oggetto di numerosi studi suggeriti dai timori che il Nuovo Accordo ha generato sul presunto razionamento del credito che potrebbe derivarne per le PMI. L’ultimo capitolo è il caso pratico della tesi, contiene l'elaborazione di una procedura di valutazione e attribuzione di rating frutto dell’esperienza condotta presso la Banca del Cilento, BCC operante nel territorio

Anteprima della Tesi di Francesco Antonio Feo

Anteprima della tesi: I Modelli Economico-Aziendali: la previsione di insolvenza alla luce di Basilea 2, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Francesco Antonio Feo Contatta »

Composta da 219 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6885 click dal 19/12/2006.

 

Consultata integralmente 18 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.