Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le basi di dati geografiche in Spatial Oracle: funzioni di map-algebra

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

3 DBMS possiede in particolare l’estensione del linguaggio PL/SQL integrato in Oracle con il linguaggio Java e le API JDBC. Grazie alle potenzialità di Java e all’interoperabilità che il DBMS Oracle offre con questa tecnologia sono state sviluppate funzioni di Map-algebra che possono essere richiamate all’interno di un blocco di codice PL/SQL, rendendo del tutto trasparente e semplice l’esecuzione, dal momento che Oracle permette il caricamento delle classi Java nel suo sistema principale. In tal modo è stato possibile osservare come l’utilizzo delle grandi capacità di interoperabilità che Oracle mette a disposizione costituisce il modo più semplice e veloce per l’estensione del modulo spaziale. Lo studio condotto, inoltre, rappresenta un valido strumento di supporto per quanti si accingono all’analisi di un dato raster se si considera che la maggior parte delle guide e dei documenti disponibili sul web trattano l’argomento, certamente complesso, in modo superficiale.

Anteprima della Tesi di Gennaro Russo

Anteprima della tesi: Le basi di dati geografiche in Spatial Oracle: funzioni di map-algebra, Pagina 3

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Gennaro Russo Contatta »

Composta da 101 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 547 click dal 24/03/2009.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.