Le basi di dati geografiche in Spatial Oracle: funzioni di map-algebra

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

5 interpretativa. Nonostante questo, le richieste di rappresentazione cartografica sono in costante aumento e le ragioni di questo aumento sono legate ai molteplici impieghi delle carte tematiche. Infatti la cartografia più diffusa non rappresenta più i luoghi, gli spazi e le distanze, ma, unitamente a questi dati geografici essenziali, sono rappresentati dati e informazioni di ogni genere. Come nel caso della carte dei tributi elaborate dagli antichi romani, da oltre cento anni si elaborano carte tematiche di ogni tipo e per ogni disciplina: dalle carte dei prodotti coloniali, alle carte geologiche con i giacimenti minerari, alle carte delle catene dei fast food americani, e così via. Perché la produzione della cartografia tematica è sempre più diffusa? La risposta a questa domanda sta nel legame che si è instaurato negli ultimi venti anni tra gli strumenti dell'Information Technology e la cartografia. Tra i diversi prodotti che la rivoluzione informatica ha realizzato negli ultimi anni, i Sistemi Informativi Geografici (Geographic Information System, GIS) rappresentano un’innovazione epocale nella gestione e nella produzione cartografica. Tali sistemi si basano sulla fusione di due capisaldi dell'innovazione informatica: i sistemi di disegno computerizzato (CAD) e i database relazionali (Data Base Management System), i quali, peraltro, sono tra le prime creazioni dell'informatica. Il primo sistema ha permesso il disegno computerizzato delle entità geografiche, il secondo, invece, ha consentito l'immagazzinamento dei dati e delle informazioni legate a tali entità. La fusione di questi due sistemi nei GIS ha permesso il superamento del compromesso insito in ogni rappresentazione cartografica: infatti, ogni rappresentazione di entità geografiche è sempre in qualche misura simbolica e in scala, ovvero si basa su paradigmi di rappresentazione secondo i quali un determinato simbolo (ad

Anteprima della Tesi di Gennaro Russo

Anteprima della tesi: Le basi di dati geografiche in Spatial Oracle: funzioni di map-algebra, Pagina 5

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Gennaro Russo Contatta »

Composta da 101 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 537 click dal 24/03/2009.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.