Il ponte sullo Stretto di Messina - Un ponte d'eccellenza per un territorio d'eccellenza

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

2 della medaglia: gli svantaggi sono perfettamente controbilanciati, a partire dai danni dal punto di vista ambientale, fino ai danni arrecati ai messinesi in quanto cittadini. È importante porsi alcune domande e trovare le relative risposte: perché ci si preoccupa dell‟inquinamento prodotto dalla costruzione del Ponte e non ci si preoccupa dell‟inquinamento provocato dai viaggi continui dei traghetti? Questa è la domanda che funge da chiave di volta di questa problematica che affligge i siciliani e, di riflesso, tutta l‟Italia. È pur vero, che la posizione geografica della Sicilia, rispetto a quella delle altre regioni italiane, porti uno svantaggio abbastanza ovvio: è un‟isola che non è adeguatamente collegata con il resto d‟Italia, ma non è l‟unico caso di regione che è caratterizzata da questo tipo di svantaggi. Anche la Calabria, pur non essendo un‟isola, è totalmente isolata dal resto d‟Italia, a causa della sua arretratezza economica e, ancora più importante, a causa del mancato completamento della Salerno – Reggio Calabria, che renderebbe più semplice raggiungere la regione come meta turistica. L‟Italia è “fatta” di opere incompiute, o peggio ancora, di opere che si fatica a realizzare come in questo caso: se è un‟opera così “fondamentale” perché non si è realizzata prima? Perché è stata così ostacolata l‟”unificazione” della Sicilia all‟Italia? Le risposte sono molteplici, la maggior parte delle quali deriva da ragionamenti logici, mentre altre derivano da un pregiudizio, ad esempio il caso della Lega o quello della Sinistra che reputa quest‟opera non prioritaria e un‟enorme spesa per le casse dello Stato. Per giungere a un compromesso tra le due controparti bisogna rinunciare al sogno di “unificare” la Sicilia all‟Italia o portare a termine altre grandi opere, di cui la maggior parte è al Centro – Nord, lasciando il Sud Italia nella sua arretratezza?

Anteprima della Tesi di Manuela Stano

Anteprima della tesi: Il ponte sullo Stretto di Messina - Un ponte d'eccellenza per un territorio d'eccellenza, Pagina 2

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Manuela Stano Contatta »

Composta da 84 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1402 click dal 18/05/2010.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.