Skip to content

Verifica e ottimizzazione della distribuzione ad ingranaggi dei motori industriali e marini VM serie D, R, MD e MR con i software KISSsoft e KISSsys

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Mostra/Nascondi contenuto.
27 caratterizza per l’iniezione diretta ed il controllo elettronico, assicurando così notevoli vantaggi in termini di prestazioni, consumi, produzione di calore ed emissioni. Vantano, infatti, l’omologazione secondo le norme Tiev II, EPA/ECE in vigore dal 01/2007. Gruppi funzionali Nel settore industriale la volontà di fornire un motore “su misura” ad ogni cliente, ottenibile combinando tra loro modelli, opzioni e particolari specifici, ha fatto sì che nel tempo il numero complessivo di prodotti offerti, pur riconducibili a tre famiglie, diventasse elevato e di difficile gestione, sia dal punto di vista commerciale che da quello produttivo. La soluzione scelta è stata quella di strutturare il prodotto in gruppi funzionali, detti varianti, ognuno dei quali disponibile in piø opzioni: ogni motore risulta quindi essere il risultato di una combinazione di opzioni (una per ogni variante). Un motore può essere visto come la “somma” tra un gruppo base, comune per ogni modello, ed un insieme di gruppi che rappresentano le “funzioni” del motore, quali campana, collettori di scarico, predisposizioni, impianti elettrici, filtri aria e gasolio e così via. I nomi dei gruppi sono composti da tre lettere seguite da un numero progressivo; la prima parte individua la variante, la seconda indica l’opzione. Ad esempio, la variante volano è identificata dalla sigla VOL, le varie opzioni saranno VOL0001, VOL0002, ecc. La scelta di utilizzare una struttura alfanumerica deriva dalla volontà di rendere piø immediata la lettura di una distinta 1.2 KISSsoft AG [40] KISSsoft AG ha sede a Hombrechtikon, una cittadina vicino a Zurigo, in Svizzera. E’ una società che in questi anni, grazie alla sua competenza specifica, è cresciuta e si è imposta come una delle piø vivaci e attive nel panorama europeo degli sviluppatori di software per il calcolo degli ingranaggi. Sotto la direzione dell’ing. Ulrich Kissling, KISSsoft ha iniziato l’attività piø di venti anni fa, con lo sviluppo di software dedicati al calcolo degli ingranaggi (chiamati anch’essi KISSsoft); questo software è caratterizzato da un’impostazione rigorosa, la facilità di utilizzo e un’ottima interfaccia grafica; negli anni si è via via perfezionato, adeguandosi allo sviluppo delle normative ISO e AGMA e DIN e, soprattutto, si è esteso, passando da un software per il solo calcolo degli ingranaggi ad un software che include tolleranze, misure di controllo, forma del dente dopo lavorazione, ingranaggi in materia plastica, collettivi di carico, e poi cuscinetti, alberi, cinghie, catene, molle, calettamenti, studio della dinamica della trasmissione e molte altre funzioni di progettazione e verifica. I programmi sono tre: • KISSsoft, che riguarda ingranaggi di tutti i tipi, planetari, alberi anche secondo FKM, calettamenti, cinghie, catene; • KISSsys, che riguarda la modellazione e l’analisi delle trasmissioni complete, interfacciandosi direttamente con KISSsoft, con import-export dei modelli 3D, e altre funzioni correlate; • KISSqs, che analizza la qualità delle ruote dentate secondo DIN, VDI, ISO, interfacciandosi con gli strumenti di controllo Zeiss, Mitutoyo e Mahr. 1.2.1 Le tappe fondamentali della storia [40] Anni ’70 Già a partire dagli anni ’70 Ulrich Kissling aveva cominciato con calcoli di verifica degli alberi per l’azienda di famiglia, che produceva dei riduttori di potenza media da installare su skilift e seggiovie nelle Alpi francesi, svizzere e austriache. Sullo skilift la puleggia viene calettata direttamente e messa sull’albero di uscita del riduttore e questo elemento di trasmissione è molto critico, perchØ deve rispondere a esigenze di sicurezza estreme.
Anteprima della tesi: Verifica e ottimizzazione della distribuzione ad ingranaggi dei motori industriali e marini VM serie D, R, MD e MR con i software KISSsoft e KISSsys, Pagina 12

Preview dalla tesi:

Verifica e ottimizzazione della distribuzione ad ingranaggi dei motori industriali e marini VM serie D, R, MD e MR con i software KISSsoft e KISSsys

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Stefano Bianchetti
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2007-08
  Università: Università degli Studi di Ferrara
  Facoltà: Ingegneria
  Corso: Ingegneria meccanica
  Relatore: Roberto Tovo
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 426

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

software
diesel
dimensionamento
alberi
distribuzione
marini
motori
progettazione
vm
kisssoft
excel
kisssys
ruote dentate
industriali
cuscinetti
ingranaggi
verifica
ottimizzazione
calcolo
supporti

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi