Skip to content

Verifica e ottimizzazione della distribuzione ad ingranaggi dei motori industriali e marini VM serie D, R, MD e MR con i software KISSsoft e KISSsys

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Mostra/Nascondi contenuto.
23 destinato alla berlina Elantra, al monovolume Trajet ed al SUV Santa Fe e sempre appartenente alla gamma VM. Nell’ottobre del 2003 Daewoo ha firmato un accordo per la produzione di due modelli di 1500 e 2000 cm 3 di cilindrata. Gli impianti necessari occupano un nuovo stabilimento di Gunsan nella Corea del Sud che affianca gli altri stabilimenti Daewoo. Il motore 2 litri attualmente equipaggia il SUV Chevrolet Captiva. Di prossimo ingresso in produzione è l’RA 630 DOHC: un 6 cilindri a V di 60° da 3000 cm 3 , dotato di iniezione diretta Common Rail, quattro valvole per cilindro e doppio albero a camme in testa. Capace di erogare una potenza pari a 250 CV, si distingue per diverse soluzioni tecnologiche all’avanguardia e la predisposizione al rispetto delle norme Euro IV. Questo propulsore andrà ad equipaggiare i modelli alto di gamma del gruppo General Motors, tra cui la nuova Opel Insigna e le Cadillac CTS. Motori 2 valvole per cilindro Fin dalla sua concezione nel 1977, questa famiglia di motori è stata progressivamente migliorata (con l'utilizzo delle ultime tecnologie nei componenti e nei sistemi di iniezione ) e perfezionata (migliorate le prestazioni, la qualità e l'affidabilità). Nel 2001, con l'introduzione dei motori Common Rail 4 valvole/cilindro, la produzione di questa famiglia di motori è gradualmente cessata e oggi non è quindi piø disponibile. Motori 4 valvole per cilindro VM ha tenuto il passo con l'evoluzione delle richieste del mercato (maggior potenza specifica, migliori consumi, e ridotte emissioni di scarico) disegnando una serie di motori che utilizza le piø recenti tecnologie. Questi motori, frutto di oltre 25 anni di presenza nel settore automobilistico e della esperienza maturata sui motori 2 valvole/cilindro, hanno collocato VM alla pari dei piø prestigiosi produttori di motori diesel. • R 425 DOHC E' il motore per uso automobilistico piø richiesto dai clienti VM. Le sue performance vanno nella direzione dei motori a benzina, ma allo stesso tempo cercando di mantenere l'efficienza dei motori diesel piø economici. La coppia a bassi regimi è pari a 360 Nm a soli 2000 giri/min. Inoltre, il motore è disponibile anche in versione VGT con potenza di 163 CV e coppia di 380 Nm. Ulteriori caratteristiche sono il doppio albero a camme in testa comandato a cinghia, 4 valvole per cilindro, e un bilanciere per valvola. Gli iniettori sono verticali sull'asse del cilindro. L'EGR è separata e raffreddata. Il basamento ha una pompa a vuoto incorporata e la pompa dell'olio è di tipo ad ingranaggi. Le doppie masse contro-rotanti sono fissate alla parte inferiore del basamento, nella coppa. • R 428 DOHC Per rispondere alle richieste per motori di superiore cilindrata adatti all'uso in autovetture piø pesanti, VM Motori ha ulteriormente sviluppato l' R 425 DOHC. L'incremento di cilindrata a 2800 cm 3 è stato consentito grazie alla filosofia progettuale delle canne umide: in questo modo è stato sufficiente modificare canne, pistoni e alberi a camme. Il risultato è l' R 428 DOHC, un motore che offre le caratteristiche dell' R 425 DOHC, ma con un'ulteriore aumento del 10% nella coppia a bassi regimi. Con 4 valvole per ognuno dei 4 cilindri, iniezione diretta common rail e doppie masse contro-rotanti mosse dall'albero motore e posizionate nella coppa, questo motore è ideale per veicoli pesanti come Minivan e SUV. Le altre caratteristiche tecniche sono analoghe a quelle dell' R 425 DOHC e includono bilancieri sull'albero a camme e EGR raffreddata. L'opzione di un turbo VGT permette di aumentare la potenza erogata a 177 CV. • RA 315 SOHC VM Motori ha previsto che la domanda per motori diesel sarebbe aumentata notevolmente,
Anteprima della tesi: Verifica e ottimizzazione della distribuzione ad ingranaggi dei motori industriali e marini VM serie D, R, MD e MR con i software KISSsoft e KISSsys, Pagina 8

Indice dalla tesi:

Verifica e ottimizzazione della distribuzione ad ingranaggi dei motori industriali e marini VM serie D, R, MD e MR con i software KISSsoft e KISSsys

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Stefano Bianchetti
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2007-08
  Università: Università degli Studi di Ferrara
  Facoltà: Ingegneria
  Corso: Ingegneria meccanica
  Relatore: RobertoTovo
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 426

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

software
diesel
dimensionamento
alberi
distribuzione
marini
motori
progettazione
vm
kisssoft
excel
kisssys
ruote dentate
industriali
cuscinetti
ingranaggi
verifica
ottimizzazione
calcolo
supporti

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi