Verifica e ottimizzazione della distribuzione ad ingranaggi dei motori industriali e marini VM serie D, R, MD e MR con i software KISSsoft e KISSsys

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

24 anche per quel che riguarda le piccole cilindrate. Di conseguenza, ha sviluppato l' RA 315 SOHC, un motore compatto di cilindrata ridotta. Dotato della piø avanzata tecnologia common rail e predisposto per rispettare le norme EURO 4, questo motore sovralimentato produce 90 CV. Le caratteristiche tecniche includono un albero a camme comandato a cinghia e 4 valvole per cilindro. I bilancieri sull'albero azionano contemporaneamente 2 valvole e ogni cilindro ha un iniettore centrale verticale. Il motore è stato progettato in funzione dell'ottimizzazione della coppia e della guidabilità. L' RA 315 SOHC ha ottimi livelli di guidabilità. L'elevata coppia a tutti i regimi esalta il piacere di guida. La coppia erogata è pari a 180 Nm a soli 2000 giri/min. Aggiungendo un turbo VGT, raggiunge i 200 Nm e la potenza i 105 CV. Attualmente questo motore non fa parte della produzione VM,ma viene bensì prodotto in Corea su licenza da Hyundai M.C. nelle versioni adatte alle rispettive applicazioni. • RA 420 SOHC Il nuovo motore 2.0L da 120 CV, sovralimentato e a iniezione diretta common rail, è una soluzione efficace sia in termini di costi che per il rispetto per le norme EURO 4. Il motore è dotato di un albero a camme comandato a cinghia e 4 valvole per cilindro. Ogni cilindro ha un iniettore centrale verticale con angolo di valvola a zero gradi. I bilancieri azionano contemporaneamente 2 valvole per volta, controllandone l'apertura. Il condotto EGR attraversa la testa. Le doppie masse contro-rotanti comandate ad ingranaggi sono posizionati nella coppa per maggior comfort. La pompa a vuoto è montata sull'alternatore e per maggior efficienza, la pompa olio è di tipo a ingranaggi. La coppia massima di 260 Nm consente una ripresa sportiva. L'ultima tecnologia common rail e multi valvola garantisce consumi e guidabilità ottimi, insieme alla conformità alle attuali e future norme sulle emissioni. L'eventuale aggiunta di un turbo VGT consente l'aumento di potenza a 140 CV e la coppia a 280 Nm. Attualmente questo motore non fa parte della produzione VM viene bensì prodotto su licenza GM-Daewoo e Hyundai M.C. nelle versioni adatte alle rispettive applicazioni. • RA 428 DOHC Il motore RA 428 DOHC è l'evoluzione del motore a 4 cilindri 2.8 litri, con significativi miglioramenti. Esso è stato arricchito infatti delle piø avanzate tecnologie, per consentirgli di rispettare le sempre piø stringenti normative sulle emissioni da un lato, e le richieste prestazionali del mercato dall'altro. In particolare il sistema di iniezione Common Rail, con pressione massima di 1600 bar, è stato equipaggiato di iniettori piezo elettrici che permettono un accurato controllo dei parametri di iniezione, consentendo fino a 5 iniezioni consecutive ravvicinate (230 microsecondi). Si ottiene così la massima efficienza di combustione, mantenendo al contempo minime sia la rumorosità che le emissioni nocive. • RA 630 DOHC Si tratta di un motore 6 cilindri a V, 3 litri di cilindrata, particolarmente flessibile nella sua progettazione e produzione e può essere personalizzato per rispondere alle richieste del cliente, quali ad esempio un motore ad alta coppia ai bassi regimi per veicoli commerciali, o un motore veloce e raffinato per automobili di lusso. Le principali caratteristiche tecniche sono: un doppio albero a camme in testa comandato a catena e 4 valvole per cilindro. Ogni valvola è comandata da un bilanciere. Gli iniettori sono posti in asse col cilindro. L'EGR raffreddato è inserito nelle teste. La pompa a vuoto è parte integrale di uno degli alberi a camme, ottenendo una maggiore efficienza. La pompa olio è di tipo a ingranaggi. Nella versione di 190 CV per impiego automobilistico, questo motore sovralimentato presenta ottimi calori di potenza, coppia, comfort ed emissioni. Ulteriori aumenti nelle

Anteprima della Tesi di Stefano Bianchetti

Anteprima della tesi: Verifica e ottimizzazione della distribuzione ad ingranaggi dei motori industriali e marini VM serie D, R, MD e MR con i software KISSsoft e KISSsys, Pagina 9

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Stefano Bianchetti Contatta »

Composta da 426 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 938 click dal 07/06/2011.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.