Skip to content

Progetto di massima di una nave da crociera di lusso da 600 passeggeri.

La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: Loggati o Registrati.

Mostra/Nascondi contenuto.
Progetto di massima di una nave da crociera di lusso da 600 passeggeri 12  La superficie della cabine nel corso degli anni è diminuita, la tendenza generale è quella di destinare i maggiori spazi possibili a luoghi comuni, in cui i clienti possano passare gran parte della giornata, in modo da massimizzare gli utili dei servizi offerti a bordo. È comunque presente una bassa percentuale di suite di lusso il cui standard qualitativo è andato aumentando negli anni, e con esso le dimensioni.  La percentuale di cabine con vista mare è un valore da massimizzare, nelle recenti costruzioni circa il 70% delle cabine destinate ai passeggeri sono dotate di balconi o finestre esterne.  La potenza necessaria alla propulsione è dello stesso ordine di grandezza della potenza elettrica richiesta dai servizi alberghieri di bordo; per questa ragione, tutte le unità hanno due grosse centrali di produzione di energia elettrica, costituite da 4 o 6 motori alternativi a ciclo Diesel semiveloci, la propulsione è di tipo Diesel – Elettrico LCI (Load Commutated Inverted), ed è realizzata o da sistemi azimutali pod, oppure da una bravissima linea d’assi mossa da un motore elettrico situato all’estremità poppiera. Queste configurazioni oltre a massimizzare i rendimenti e gli impianti delle centrali di produzione di energia, permettono di abolire i notevoli ingombri delle linee d’assi, di modulare con continuità la spinta fornita dai propulsori, di garantire la massima manovrabilità nel caso dei sistemi pod. A tal fine tutte le unità sono anche dotate di thruster prodieri e poppieri di notevole potenza.  L’imminente allargamento del canale di Panama (l’inizio dei lavori è previsto nel 2014) ha svincolato i costruttori dalla celebre larghezza massima consentita (32.3m), decretando la nascita delle navi “post – panamax”.  L’autonomia media richiesta è di circa 10 giorni, nella stragrande maggioranza dei casi non è prevista crociera transoceanica, sebbene queste navi devono potere attraversare l’Atlantico al fine di essere locate per crociere invernali nelle zone caraibiche.  Le velocità di crociera sono nell’ordine dei 20 kn, le velocità massime nell’ordine dei 23 kn.  Circa l’80% del dislocamento di pieno carico, è costituito dal peso della lightship completa di tutti gli allestimenti, la portata ne costituisce il complemento.  La portata in peso, è costituita in grandissima parte dal combustibile per i motori principali e dalla acqua dolce per le persone presenti a bordo. 1.4.1 Il segmento di lusso L’orientamento delle compagnie di allargare il mercato dei potenziali crocieristi, ha permesso senz’altro di aumentare gli utili realizzando maggiori economie di scala, ma contestualmente, ha allontanato le fasce sociali con maggiori possibilità economiche dal mondo crocieristico. Storicamente le elite benestanti preferiscono trascorrere il tempo libero in ambienti piuttosto ristretti e omogenei.
Anteprima della tesi: Progetto di massima di una nave da crociera di lusso da 600 passeggeri., Pagina 13

Indice dalla tesi:

Progetto di massima di una nave da crociera di lusso da 600 passeggeri.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

Autore: Claudio Franco
Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
Anno: 2011-12
Università: Università degli Studi di Napoli - Federico II
Facoltà: Ingegneria
Corso: Ingegneria navale
Relatore: TommasoCoppola
Lingua: Italiano
Num. pagine: 395

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF acedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario, dalla commissione in sede d'esame, e - se pubblicata su Tesionline - anche dalla nostra redazione.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

stabilità
nave da crociera
mercato costruzioni navali
propulsione elettrica
pod di propulsione
piani generali
piano di costruzione

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani

Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi?
Quale sarà il docente più disponibile?
Quale l'argomento più interessante per me?
...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile


La tesi l'ho già scritta, ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri. Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi