Skip to content

Variazione diatopica dei monottonghi e dei dittonghi dell'inglese australiano.

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 Non è di scarsa rilevanza neppure la questione puramente psico-sociologica che ha certamente giocato un ruolo importante nello sviluppo della koiné di cui sopra. La nascita di un nuovo dialetto pare essere piuttosto innescata da fattori in parte extralinguistici e legati ad una predisposizione innata degli esseri umani a socializzare con gli individui che dimostrano avere caratteri linguistici simili 3 . In sostanza, non solo tendiamo a creare relazioni interpersonali piú durature e salde con le pe rsone c he “ pa rla no c o me noi”, il c ui uso d e ll a li ng ua è sim il e a l nost ro, ma siamo a nc h e porta ti a c opiar e o p e r me g li o dir e “ fa re c or risponde re ” c e rte a bit udini li ng uist iche a ff ini a quelle degli altri membr i de ll a c omuni tà i n c ui siamo inser it i. S e da una pa rte quindi tendia mo a d a da tt a r e l‟uso c h e fa c c i a mo de ll a li n g ua a que ll o de g li indi vidui c on c ui siamo in str e tt o c ontatto, l‟e lem e nto no n puramente linguistico soggiacente, quello innato 4 , tende a rendere piú facili gli scambi tra comunità linguistiche (e non solo) piú prossime. Ed è quindi decisamente questo il caso della nuova colonia australiana. È inol tre mol to sig nif ica ti vo notar e c he n e i t a rdi a nni V e nti de ll ‟O tt oc e nto un a percentuale c onsi stente (c ir c a il 25% ) de g li Austra li a ni e r a so tt o i dodici a nni d‟ e tà, re nde ndo quindi leg it ti mo definire la nascente società coloniale non solo giovane, ma comprendente anche un vasto numero di parlanti a tutti gli effetti madrelingua 5 . Questa omogeneità sulla quale tanto abbiamo insistito pare essere durata fino agli anni Cinquanta e Ottanta de ll o stesso s e c olo. S e c ondo g li studi di Mi tche ll (1946 ) e L e i tner (2004 ), n e ll ‟a r c o di questi tre decenni, una forte migrazione dalla Gran Bretagna verso il nuovo continente costituí un elemento di forte destabilizzazione dello scenario linguistico ormai saldamente consolidato. È in questo periodo che il sistema scolastico inizia lentamente a spostare il focus nella formazione de ll ‟e duc a z ione dei nuovi locutori verso lo standard della RP, favorendo una scissione netta a ll ‟inte rno de ll a c omuni tà diale tt a le c he a ndr à a r a ff or z a rsi ne g li a nni a se g uire fino a i g iorni nost ri, e che, sottolineiamo, pare essere in continua evoluzione anche oggi. Al tempo presente, vengono riconosciute infatti tre diverse varietà per quanto riguarda la pr onunc ia de ll ‟in g lese i n Austra li a , ovve ro: Cultivated Australian English (CAusEng), General Australian English (GAusEng) e Broad Australian English (BAusEng). Il CAusEng è fortemente basato sulla RP ed è parlato da una minoranza (attorno al 10%) della popolazione ed è tradizionalmente associato agli ambienti accademici e/o alla classe sociale piú alta. Il BAusEng si trova a ll ‟e stre mo oppost o: è la va rie tà ritenu ta me no prestigiosa e che si distingue per caratteristiche fonetiche piú marcate, associata di norma alla classe operaia e/o alle aree rurali. Di conseguenza, è il GAusEng la varietà piú diffusa, e anche quella sulla quale ci concentreremo nel presente lavoro. 1.2. Fonologia e trascrizione Esist ono due sis tem i u ff icia lm e nte a pprov a ti pe r tra sc riv e re se c ondo le norme I P A l‟ing les e australiano: uno utilizza i set Mitchell- De lbridge (1965 ), l‟a lt ro que ll i di Ha rr ing ton -Cox-Evans (1997), in forma abbreviata HCE. Il primo dei due, in forma abbreviata riportato come MD, fu inizialmente ideato da Mitchell nel 1946 ed è stato utilizzato con la collaborazione di Delbridge in 3 Trudgill (2004: 28). 4 Babel (2010). 5 Fritz (2007: 19).
Anteprima della tesi: Variazione diatopica dei monottonghi e dei dittonghi dell'inglese australiano., Pagina 3

Preview dalla tesi:

Variazione diatopica dei monottonghi e dei dittonghi dell'inglese australiano.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Stefano Carlo Sciutto
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2016-17
  Università: Università degli studi di Genova
  Facoltà: Lingue e Letterature Straniere Moderne
  Corso: Lingue e culture moderne
  Relatore: Cristiano Broccias
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 36

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

australia
inglese
fonetica
phonetics
fonologia
trascrizione fonetica
australian english
inglese australiano
variazione diatopica
phonology

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi