Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

''Aggiornamenti Sociali'' 1950-1963: un percorso attraverso i cambiamenti politico-sociali negli anni della ricostruzione e del boom economico

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 indiscriminato: non c�� traccia, se non in qualche rara occasione, di giustificazioni, la capacit� critica di Aggiornamenti Sociali resta una delle caratteristiche pi� interessanti (ne � un esempio concreto la stroncatura di ogni accordo tra DC e MSI 8 ). Se da una parte la redazione si schiera, piuttosto apertamente, al fianco di queste organizzazioni, essa trova fin dai primissimi numeri il vero �avversario� da affrontare e, possibilmente, da battere: il comunismo. Non ci si pu� sorprendere del ferreo sentimento anticomunista dei gesuiti milanesi, soprattutto nel contesto dell�Italia degli anni cinquanta e sessanta, ma risulta interessante scoprire, nelle diverse analisi presentate, le motivazioni che, secondo la rivista, hanno portato tra le braccia del PCI un numero cos� elevato di persone: � necessario comprendere che, qualora la giustizia sociale fosse la prima prerogativa della Repubblica italiana, il comunismo vedrebbe irrimediabilmente compromesse le sue posizioni. Ecco un altro incentivo alla causa del riformismo, che dovrebbe essere guidato ovviamente dai cattolici, finalmente liberi, nell�Italia del dopoguerra, di orientare le proprie scelte verso una terza via tra liberalismo e marxismo 9 . Per la vastit� e la complessit� degli argomenti affrontati, il nostro studio ha dovuto compiere una selezione che, per quanto riduttiva, ha seguito criteri ben precisi: si � scelto, per prima cosa, di prendere in esame gli anni 1950-1963 (quelli del centrismo e del primo centrosinistra, ma anche quelli della crisi sindacale e delle prime spinte unitarie tra CGIL e CISL), per dare una visione complessiva dello sviluppo della rivista, dalla nascita fino alla fine della terza legislatura 10 . Il decennio cinquanta vede Aggiornamenti Sociali strenuamente impegnata in ogni tipo di dibattito, nella convinzione di poter giocare un ruolo di primo piano nel percorso d�avvicinamento ad una societ� migliore, non orientata esclusivamente al 7 Cfr. anche A. FERRARI, La cultura riformatrice. Uomini, tecniche, filosofie di fronte allo sviluppo (1945-1968), Studium, Roma 1995, pp. 148 e ss. 8 A.S., Cattolici e neofascismo, in “Aggiornamenti Sociali”, a. XI, 1960, n. 6, pp. 321-326. 9 Cfr. ancora A. PRANDI, op. cit., pp. 241 e ss. 10 E’ stato giustamente affermato: “L’epoca di maggior dinamismo e convergenza d’intenti della Rivista corrisponde ai primi 15-18 anni della sua vita”. I. VACCARINI, op. cit., pp. 12-13.

Anteprima della Tesi di Alessandro Selmi

Anteprima della tesi: ''Aggiornamenti Sociali'' 1950-1963: un percorso attraverso i cambiamenti politico-sociali negli anni della ricostruzione e del boom economico, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Alessandro Selmi Contatta »

Composta da 334 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2936 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.