Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Operazioni delle Nazioni Unite per il mantenimento della pace e obblighi di diritto internazionale umanitario

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

15 quale la forza di mantenimento della pace dipenderebbe. In realt� ogni membro della forza, facendo parte di un contingente ben distinto dagli altri, � sottoposto ad un doppio comando: uno a livello nazionale ed uno a livello internazionale. In altre parole, il fatto che i caschi blu siano sottoposti all�autorit� delle Nazioni Unite, non impedisce loro di essere soggetti, allo stesso tempo, all�autorit� delle Nazioni Unite e dello Stato di appartenenza. 33 Occorre precisare, per�, che lo Stato d�invio, per il fatto stesso di accettare di contribuire alla costituzione della forza attraverso la messa a disposizione di un suo contingente nazionale, 34 accetta alcune importanti conseguenze: sia il comando �strategico�, sia il comando �operativo�, rientrano nelle competenze delle Nazioni Unite. Entrambi saranno esercitati dal Consiglio di Sicurezza, dal Segretario Generale (o all�occorrenza dal suo rappresentante speciale) e dal comandante di ogni forza che il Segretario Generale si riserva di nominare 35 . Gli Stati si impegnano a fare in modo che gli ordini del comandante della forza di mantenimento della pace, indirizzati al comandante di ogni contingente nazionale, raggiungano per mezzo di quest�ultimo gli uomini costituenti la forza. la paix�, in Annuaire Fran�ais de Droit International, 1993, p.65 ss. e RONZITTI (a cura di), �Comando e controllo nelle forze di pace e nelle coalizioni militari�, Milano, 1999, p.145. 33 �[�], le fait quel les casques bleus soient plac�es �under the authority� de l�ONU ne les emp�ches pas de demeurer aussi �under the autority� de leur Etat�, CONDORELLI, op. cit., p.887. 34 Si ricorda che i contingenti militari sono messi a disposizione volontariamente dagli Stati nazionali tramite un accordo tra le Nazioni Unite e lo Stato contribuente. Per pi� ampie considerazioni cfr. SIEKMANN, �National Contingents in United Nations Peace-Keeping Forces�, Dordrecht, 1991, p.12 ss., e PINESCHI, op. cit., p.238 ss.; si veda inoltre il contributo di RONZITTI, �Le operazioni di mantenimento della pace ed i rapporti tra Stati fornitori e contingenti delle Nazioni Unite�, in �L�ONU: cinquant�anni di attivit� e prospettive per il futuro: atti dei convegni organizzati dalla S.I.O.I.�, a cura della S.I.O.I. (Societ� Italiana per le Organizzazioni Internazionali), Roma, 1996, p.561 ss.

Anteprima della Tesi di Gian Luca Beruto

Anteprima della tesi: Operazioni delle Nazioni Unite per il mantenimento della pace e obblighi di diritto internazionale umanitario, Pagina 15

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Gian Luca Beruto Contatta »

Composta da 132 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7879 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 17 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.