Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

''Il Potere è nei media''. La P2 e l'editoria nella stampa italiana e inglese

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

V articoli e delle tematiche maggiormente affrontate dal Corriere e dall'altro baluardo della stampa nazionale, La Repubblica. Lo scandalo vissuto da dentro e da fuori, dunque. Ci siamo soffermati sulle ingerenze al Corriere, facendo nomi e cognomi e riportando fatti acclarati. Inoltre è stata analizzata la concentrazione delle testate messa in atto dalla Rizzoli-P2, rimarcando che l’oligopolio della stampa è un limite alla libertà (III Capitolo). La P2 era un vero e proprio centro di potere, ramificato in tutti i settori, e poteva contare su un numero vastissimo di alti ufficiali, burocrati di primo piano, politici, giornalisti, imprenditori, finanzieri, banchieri. E ancora più interessante è stato conoscere e capire l'opinione in merito alla vicenda P2 di una nazione "politically correct" come la Gran Bretagna: un parallelo fra punti di vista e ideologie diverse sul concetto di fare giornalismo attraverso un episodio che viene tuttora etichettato come uno dei tanti "misteri d'Italia". L'analisi della stampa britannica nel biennio in questione è stata effettuata, lo ricordiamo, anche perché il corpo del finanziere milanese Roberto Calvi venne ritrovato a Londra, e fu proprio la giustizia inglese che archiviò inizialmente il caso come suicidio. Anche l'Inghilterra, insieme al mito della stampa indipendente, viene coinvolta dunque in questo evento: il lavoro sugli articoli inglesi è stato più complesso, in quanto frutto di un processo di lettura, interpretazione e traduzione. Inoltre è stata analizzata la visione, a volte stereotipata, che gli inglesi hanno di noi (IV Capitolo). Infine, abbiamo confrontato la stampa britannica e italiana, ampliando il discorso anche ad un livello culturale. Ovviamente abbiamo altresì parlato delle ripercussioni dello scandalo P2: la legge dell'editoria e le conclusioni della Commissione d'Inchiesta Parlamentare Anselmi (V Capitolo). Una vicenda significativa nel panorama editoriale. L'abbiamo raccontata per evitare che si ripeta qualcosa di analogo, anche se esiste una inveterata consuetudine in questo strano paese che è il nostro. Un'abitudine spesso alimentata dalla fretta. Riguarda la memoria degli accadimenti, dei

Anteprima della Tesi di Elisa Maria La Rocca

Anteprima della tesi: ''Il Potere è nei media''. La P2 e l'editoria nella stampa italiana e inglese, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Elisa Maria La Rocca Contatta »

Composta da 243 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7256 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.