Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Apprendere a distanza: analisi, progetto e sviluppo del server di MultiCom II

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

1.1 L’evoluzione dei modelli di insegnamento Nel XX secolo abbiamo assistito alla continua evoluzione di modelli di insegnamento che per secoli erano rimasti invariati: possiamo affermare, a grandi linee, che si � passati dal �primordiale� oggettivismo al costruttivismo, attraverso un cognitivismo detto di primo livello. Nei primi anni del 1900 il premio nobel Ivan Pavlov condusse studi sugli animali per riuscire a definire il concetto di riflesso condizionato. Egli afferm� che il riflesso condizionato dovrebbe essere trattato come un fenomeno psicologico elementare : dimostr� come esso sia il fulcro del meccanismo alla base delle pi� sviluppate forme di reazione, tanto degli animali quanto degli uomini, all�ambiente che li circonda e mostr� che ci� rende possibile uno studio oggettivo delle attivit� psichiche di un individuo [Pavlov, 1903]. I meccanismi fisiologici e psicologici individuali, interpretati secondo le teorie di Pavlov, sono alla base di una visione essenzialmente meccanicistica del processo di apprendimento. Frederic Skinner [Skinner, 1935] estende la definizione di questo processo, suddividendolo in pi� parti con l�introduzione del �condizionamento strumentale� e della �modellazione del comportamento�: a conclusione di studi ed esperimenti (nel 1934) afferma che, differentemente dal �condizionamento classico� di Pavlov, dove un comportamento esistente pu� essere modificato associandogli un nuovo stimolo che richiede una risposta differente, il condizionamento strumentale � la gratificazione di un atteggiamento parziale o di una azione casuale che si avvicina al comportamento desiderato. Skinner inoltre afferma che un comportamento che diviene ben radicato non ha bisogno di essere ulteriormente rinforzato dal condizionamento. Questo processo di riduzione progressiva del condizionamento viene definito fading. �Nell� acquistare un comportamento complesso lo studente

Anteprima della Tesi di Enrico Paolo Lelli

Anteprima della tesi: Apprendere a distanza: analisi, progetto e sviluppo del server di MultiCom II, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Enrico Paolo Lelli Contatta »

Composta da 162 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1356 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.