Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le donne e la mafia

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 Nostra, sono state, per lo più, complici nelle attività illecite dell’organizzazione. È quindi innegabile una loro partecipazione attiva alle mansioni mafiose, mascherata dagli stereotipi che sostenevano a gran voce “Nella mafia non ci sono donne” o “Le donne non sanno”. Il mondo legato alla mafia è caratterizzato anche da figure positive come le donne che, dopo aver vissuto a lungo nel terrore e nella sofferenza e, molto spesso, aver sperimentato sulla propria pelle la morte di qualche persona cara, hanno deciso di uscire da questa prigionia e di schierarsi dalla parte della giustizia. Le testimonianze, le collaborazioni con la giustizia, il sostegno ai familiari pentiti e le proteste in piazza di cui sono state protagoniste, hanno contribuito in modo significativo alla nascita e all’evoluzione del movimento antimafia. Queste donne sono portatrici di un messaggio importante: “Tra uccidere e morire c’è una terza via, vivere” (Siebert, 1994a). La mafia può essere sconfitta. La tesi si articola in tre parti distinte; la prima “La mafia: un fenomeno complesso”, composta di quattro capitoli, delinea un ritratto generale dell’organizzazione mafiosa. In particolare, il primo capitolo si sofferma sul nome ed il concetto di “mafia”, sulla sua etimologia, sul suo potere evocativo e, infine, sui particolari e diversi nomi che sono stati associati al fenomeno mafioso nel corso della sua evoluzione. Nel capitolo successivo si indaga sull’origine del fenomeno mafioso; vengono poi ripercorsi i momenti più significativi della sua espansione, mettendo in rilievo i particolari eventi storici che hanno contribuito al suo sviluppo.

Anteprima della Tesi di Manuela Selva

Anteprima della tesi: Le donne e la mafia, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Sociologia

Autore: Manuela Selva Contatta »

Composta da 185 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 28159 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 72 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.