Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Impatto del carrier sensing e della Fresnel zone in reti locali wireless ad hoc 802.11

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Capitolo 1: Introduzione alle reti wireless 1.1 Caratteristiche di una WLAN 4 quindi visibile da qualsiasi stazione. Algoritmi di encryption sono necessari per garantire comunicazioni sicure e private. ™ Gestione dei consumi: aspetto vitale perché l’hardware utilizzato in genere è mobile, come portatili e palmari che hanno come fonte di alimentazione limitata le batterie. Questo aspetto è influenzato molto dai protocolli di accesso al canale che, non ottimizzando l’hand-shake delle comunicazioni con le stazioni base, aumentano gli sprechi di energia. ™ Handoff / roaming: come per la telefonia mobile, la WLAN deve garantire la mobilità delle stazioni all’interno dell’intera rete e quindi il passaggio da una cella all’altra deve essere trasparente all’utente e non deve creare perdite di dati. 1.2 Configurazione di una WLAN Come abbiamo visto in precedenza ci sono due possibili topologie di rete implementabili tramite la tecnologia wireless ([1.4] e [1.5]): • Infrastructured Network. • Ad hoc Network; Una infrastructured network è una rete analoga a quella usata per la telefonia cellulare; è infatti composta da nodi mobili comunicanti tra loro con l’ausilio di infrastrutture (vedi Fig. 1.2.1): le stazioni radio base, chiamate access point (AP), sono apparecchiature che permettono la connessione della rete wireless ad una rete di tipo wired (per esempio una rete Ethernet); i ripetitori di segnale, che non sono altro delle antenne omni-direzionali e direzionali, che estendono la rete wireless in una certa direzione minimizzando le relative interferenze. L’area di copertura di un AP viene chiamata cella ed utilizza un canale diverso da quello usato dalle celle vicine per evitare interferenza tra loro. Ogni stazione contenuta in

Anteprima della Tesi di Paolo Longo

Anteprima della tesi: Impatto del carrier sensing e della Fresnel zone in reti locali wireless ad hoc 802.11, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Paolo Longo Contatta »

Composta da 114 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1778 click dal 20/03/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.