Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Terra: uno spazio di vita. Il caso di Corumbà

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 riforma agraria, e quindi va espropriata. Il codice civile non si adatta facilmente ad un pensiero sociale in evoluzione. In tal modo, il problema dell’occupazione del latifondo viene ridotto a mera questione poliziesca. Così i senza terra si accampano all’esterno del fondo conteso. I membri del MST attendono che il procedimento giudiziario avviato dal proprietario si esaurisca. Loro torneranno ad occupare la terra, ed egli dovrà sporgere una nuova denuncia, per rimettere in movimento il magistrato. Ed intanto, a pezzi e bocconi, contrapponendosi la tenacia del Movimento a quella del ricco, si arriva all’acquisizione dell’area da parte dello Stato. Le famiglie vi si potranno finalmente insediare in via permanente, e mai più torneranno a rischiare quotidianamente la vita nella miseria della favela. Con le occupazioni, i senza terra diventano invasori della terra altrui, violano il diritto di proprietà privata. Si invoca il codice a protezione del privilegio latifondista. Inutile richiamarsi alla Costituzione, alla necessità di restituire al fondo una funzione sociale, ad una legge naturale che dà ragione a milioni di famiglie che non possiedono nulla: si vuole imporre la legge del più forte. Il movimento dei senza terra nacque nel Rio Grande del Sud, quando, in seguito ai fallimenti ottenuti durante le manifestazioni, i senza terra decisero che la miglior cosa per essere presi in considerazione era occupare le terre improduttive dei latifondisti. In breve tempo, il movimento si allargherà in tutto il territorio nazionale. L’attenzione sarà rivolta in particolare al MST nel Mato Grosso del Sud, dove le persone che daranno vita a questo movimento sono principalmente brasiguais, insieme a brasiliani. Questo Stato sarà oggetto di

Anteprima della Tesi di Licia Onofri

Anteprima della tesi: Terra: uno spazio di vita. Il caso di Corumbà, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Sociologia

Autore: Licia Onofri Contatta »

Composta da 210 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1251 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.