Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Terra: uno spazio di vita. Il caso di Corumbà

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 diversi progetti di colonizzazione per la distribuzione della terra. Il territorio corumbaense, in particolare, sarà oggetto di progetti di colonizzazione. Uno di questi segue la direzione della strada statale che collega la città alla capitale dello Stato: sono stati realizzati tre insediamenti che prendono il nome di Albuquerque, Mato Grande e Urucum. Anche nell’area al confine con il territorio boliviano sono stati ottenuti da parte dei senza terra dei progetti di colonizzazione. Gli insediamenti prendono nome di Taquaral, Paiolzinho, Tamarineiro I, Tamarineiro II nord e sud. La tesi, che è il risultato di una borsa di studio finanziata dal Servizio Volontario Europeo, si concentrerà sull’insediamento Taquaral. Grazie a questa borsa ho trascorso undici mesi del 2002, da gennaio a dicembre, a Corumbà, occupandomi dei progetti finanziati da un gruppo di volontari, in rapporto di partneriato con la Commissione Pastorale della Terra, CPT. Ai progetti di finanziamento hanno partecipato un numero limitato di famiglie, che formavano nel momento della realizzazione quattro piccoli gruppi a cui veniva dato il nome Proasta (PROgetto di ASsentamento Taquaral), con un numero progressivo. Uno dei requisiti per accedere ai primi finanziamenti era l’iscrizione di un figlio all’Efa. Questo faceva sì che si potessero utilizzare nel lotto di terra del padre le conoscenze acquisite durante il periodo di studio trascorso nella scuola a Campo Grande, nei quindici giorni previsti. Fattori esterni trasformano poi quest’idea. Nell’ultimo gruppo di famiglie beneficiarie di un progetto, nei criteri non è compresa l’iscrizione di un figlio all’EFA. Nella tesi cercherò di far emergere i vari aspetti del cammino di lotta per giungere in quella terra ‘benedetta da Dio’, a partire dalla sofferenza condivisa nel

Anteprima della Tesi di Licia Onofri

Anteprima della tesi: Terra: uno spazio di vita. Il caso di Corumbà, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Sociologia

Autore: Licia Onofri Contatta »

Composta da 210 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1251 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.