Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il Beethoven di Adorno. Un confronto con il romanticismo, con Fichte ed Hegel

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 Infatti, come verrà dimostrato, nell’Inno compaiono versi determinanti tra i quali “Libertà dalle catene dei tiranni” 21 , in rapporto con espressioni di Fichte quali: “Il paese che ha perduto la propria indipendenza ha perduto del pari la possibilità di intervenire nel corso degli eventi e di determinare il contenuto; perdurando in questo stato di cose, esso e l’opera sua si svolgeranno secondo la volontà della forza straniera, che presiede ai suoi destini;…” 22 . Per quanto concerne la struttura musicale della Nona sinfonia, bisogna tener presente che lo stesso Adorno afferma nel Beethoven, precisamente nel quarto capitolo intitolato “Tonalità”, che “Capire Beethoven significa capire la tonalità. Essa non è solo il fondamento della musica come materiale ma è il suo principio, la sua essenza…” 23 e ancora: “…Tutto il libro deve diventare un libro sulla tonalità.” 24 e in effetti la tonalità risulta essere l’elemento portante di ogni composizione non solamente romantica, elemento ben visibile nella Nona. 21 M. Mila, Lettura della Nona Sinfonia, cit., pp.172-175. 22 .J.G. Fichte, Discorsi alla Nazione tedesca, cit., p.28. 23 T.W. Adorno, Beethoven. Filosofia della musica, cit., p.75. 24 T.W. Adorno, Beethoven. Filosofia della musica, cit., p.75.

Anteprima della Tesi di Federica Gradoli

Anteprima della tesi: Il Beethoven di Adorno. Un confronto con il romanticismo, con Fichte ed Hegel, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Federica Gradoli Contatta »

Composta da 199 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6831 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.