Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Donne extracomunitarie nel settore dell'assistenza domiciliare. Un progetto pilota per il loro inserimento socio-lavorativo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

16 cicli di vita fa sì che essa diventi il luogo in cui si intrecciano percorsi, esperienze e aspettative diverse. Ciascuno dei suoi membri, essendo portatore di proprie esigenze, esprimerà una differente domanda di servizi che risulta condizionata dalle varie tipologie familiari. Quindi la domanda di servizi per le famiglie cresce e si diversifica non solo quantitativamente, ma anche qualitativamente, richiedendo risposte sempre più specializzate e professionalizzate. Nei prossimi paragrafi verranno analizzati i due principali fattori, correlati in modo diretto con le trasformazioni sociali e demografiche sopra citate, che tendono a sovraccaricare la famiglia di nuove funzioni e a rendere sempre più difficoltoso l'autoaddossamento delle responsabilità di cura e assistenza: l'entrata della donna nel mondo del lavoro e la minore possibilità che le prestazioni siano fornite da reti di aiuto informale. 1.3 IL LAVORO DELLE DONNE La sensibile crescita di interesse da parte delle donne a svolgere un'attività lavorativa fuori casa, riconducibile a fattori di varia natura (come l'aumento del livello di istruzione o l'ampliamento della domanda nel settore terziario) rappresenta sicuramente uno degli aspetti di maggior novità della società italiana degli ultimi vent'anni, trattandosi di un'esperienza che coinvolge un sempre più consistente numero di donne, anche tra quelle sposate e madri. Questo decisivo cambiamento, che da un lato contribuisce all'emancipazione sociale e economica dell'universo femminile, dall'altro pone in primo piano il problema della conciliazione tra i diversi mondi vitali - dalla famiglia al lavoro, alle diverse agenzie di socializzazione- all'interno dei quali la donna si trova collocata, ognuno con il proprio ritmo, le proprie esigenze e il proprio sistema valoriale. Se, in effetti, sotto il profilo culturale e legislativo, la parità tra uomo e donna e la legittimità dell'impegno femminile in più sfere sociali, tra cui quella lavorativa, sono valori accettati, ampiamente condivisi e in parte tutelati, persistono molte

Anteprima della Tesi di Silvia Russo

Anteprima della tesi: Donne extracomunitarie nel settore dell'assistenza domiciliare. Un progetto pilota per il loro inserimento socio-lavorativo, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Silvia Russo Contatta »

Composta da 153 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2690 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.