Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Giochi differenziali di economia aperta

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

5 altresì soggetto a subire cambiamenti nel corso del tempo stesso, non avendo, in generale, la tendenza ad assumere un valore stabile. Tra i vari argomenti analizzabili attraverso l’attuazione di giochi differenziali la mia attenzione è stata rivolta allo studio dei fenomeni di economia internazionale. L’analisi di problematiche legate all’apertura internazionale degli stati è un tema attuale, infatti, viviamo in un periodo in cui sì ci avvia sempre più verso una globalizzazione mondiale ove si parla di stato mondiale e, dal punto di vista strettamente economico, le nazioni più industrializzate spingono sempre più perché si realizzi la più completa apertura internazionale degli stati ponendo fine a ogni forma di protezione interna. Per poter percepire appieno le conseguenze derivanti dalla globalizzazione e dall’apertura degli stati con l’estero occorre, innanzitutto, analizzare le conseguenze derivanti per la società dall’essere inserite in un contesto di economia aperta. È necessario cioè apprendere come e se variano le politiche economiche attuabili dai governi nazionali in un contesto di economia aperta rispetto a uno di economia chiusa; occorre capire se e perché è utile il commercio internazionale, e se lo è sempre e indiscriminatamente o se, al contrario esistono situazioni in cui gli scambi internazionali possono essere dannosi per una società; è necessario, inoltre, comprendere quali sono le motivazioni che spingono gli stati ad intraprendere relazioni commerciali con partner stranieri. L’obiettivo finale della elaborazione qui proposta è quello di elaborare un gioco differenziale originale, e quindi non precedentemente formulato da altri, il quale indaghi le dinamiche d’interazione tra le politiche economiche degli stati. Il gioco che nel prosieguo del lavoro illustrerò è, in particolare, incentrato sull’analisi degli effetti conseguenti l’attuazione di una politica macroeconomica di tasso di cambio; la scelta dell’argomento specifico è stata dirottata sull’analisi del tasso di cambio poiché il ruolo assunto da tale tasso è estremamente importante in un contesto di economia aperta, essendo il tasso di cambio in grado di incidere notevolmente sulle politiche realizzate dagli stati, oltre che anche sugli scambi di beni tra paesi.

Anteprima della Tesi di Angelo Pagano

Anteprima della tesi: Giochi differenziali di economia aperta, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Angelo Pagano Contatta »

Composta da 144 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 12961 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.