Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il franchising nel turismo ed in particolare nel settore alberghiero: strategie aziendali e politiche di incentivazione

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

VI Nell’ultima trance del capitolo vengono riportati altri esempi di catene alberghiere operanti in Italia, delle quali sono sinteticamente descritte la storia, le caratteristiche, le strategie future. Il terzo capitolo è interamente dedicato allo studio del contratto di franchising nell’ordinamento giuridico italiano, focalizzandosi sulll’importanza della nuova normativa in merito. La legge, con l’obbiettivo di uniformarsi alla regolamentazione europea, si propone di dare una svolta significativa a quella che era la legislazione precedente, garantendo maggiore chiarezza, un corpus specifico e definendo i contenuti del contratto. In Italia, infatti, non esisteva uno statuto sul franchising, ma soltanto norme del Codice Civile che si applicavano al franchising come a tanti altri contratti. Accanto a queste altri ordinamenti giudiziari applicabili in quanto riguardanti materie come il marchio, il brevetto, la legge sul diritto d’autore e l’antitrust. Nel quarto capitolo sono contenute informazioni riguardanti le agevolazioni ed i finanziamenti messi a disposizione delle aziende che intendono attuare programmi d’investimento o migliorare la propria attività. In particolare, dopo aver analizzato il Quadro Comunitario di sostegno, ho preso in esame la legge 488/92 concernente i contributi a fondo perduto e la legge 95/95 che ha lo scopo di favorire la nascita di nuove imprese costituite da giovani di età inferiore ai 36 anni. Ho voluto concludere questolavoro con un capitolo dedicato alla manualistica, dato che è mia seria intenzione avviare un’attività in franchising, rendendo la così la tesi più operativa. Nel quinto capitolo sono, quindi, descritti tutti i passaggi obbligati per l’imprenditore che intende aprire un’attività in franchising: come scegliere il franchisor, come valutare le proposte d’affiliazione ed il materiale informativo, come effettuare un businnes plan.

Anteprima della Tesi di Manuela Marzari

Anteprima della tesi: Il franchising nel turismo ed in particolare nel settore alberghiero: strategie aziendali e politiche di incentivazione, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Comunicazione

Autore: Manuela Marzari Contatta »

Composta da 152 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 13668 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 24 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.