Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Psicologia ambientale e progetto Bicocca

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

6 Massachusetts Institute of Technology di Cambridge, dove Kevin Lynch pubblica nel 1960 “Image of the city”, analizzando la percezione dello spazio urbano (vedi questo cap., par. 1.1 e cap. 2, par. 2.3). E’ lo stesso Ittelson che in una conferenza tenutasi a New York nel ’64 usa per la prima volta il termine di psicologia ambientale. Successivamente vengono pubblicate alcune opere importanti: “La dimensione nascosta” di E. Hall (1966) e “Lo spazio personale” di R. Sommer (1969), che descrivono alcuni problemi psicologici determinati dalla struttura urbana. Nel 1968 si costituisce L’Environmental Design Research Association (EDRA), un’organizzazione internazionale di professionisti del design e scienziati sociali, i quali hanno l’obiettivo di far avanzare e diffondere la ricerca ambientale e migliorare la conoscenza del rapporto fra l’uomo e l’ambiente costruito e naturale. Tra i vari problemi essi affrontano gli effetti dell’ambiente costruito sulla produttività lavorativa, come differenti popolazioni rispondono a particolari contesti e quali sono le relazioni fra le culture e i loro ambienti fisici. Il primo importante volume sull’argomento è pubblicato nel 1970 da Proshansky, Ittelson e Rivlin col titolo di “Environmental psychology: Man and his Physical Settings” e presenta vari lavori del gruppo; mentre altra opera fondamentale è “Handbook of Environmental Psychology” di Stokols e Altman, pubblicato nel 1987. Fra le riviste specialistiche, si ricorda “Environment and Behavior” di Winkel a partire dal 1969 e l’inglese “Journal of Environmental Psychology” dal 1981. E proprio in quell’anno nasce il corrispettivo

Anteprima della Tesi di Silvia Oggiano

Anteprima della tesi: Psicologia ambientale e progetto Bicocca, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Psicologia

Autore: Silvia Oggiano Contatta »

Composta da 194 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 13375 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 19 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.