Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La Comunità europea e lo sport: problematiche giuridiche scaturite dalla sentenza Bosman

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

16 4) Rapporti fra ordinamento giuridico interno e ordinamento sportivo Vista la complessità e l’originalità dell’argomento, considerata l’ambiguità e l’eterogeneità dei dati e dei contributi conoscitivi, per il giurista le difficoltà di valutazione del fenomeno sportivo si manifestano già all’atto di tentare un primo approccio al tema. Dalle prime considerazioni ebbe origine la tesi del Furno 17 basata sul “valore pattizio delle norme sportive”, dalla quale si evince che “le regole dello sport devono essere considerate come regole tecniche e non come regole giuridiche”. 18 Altra dottrina 19 ha considerato “l’ordinamento sportivo mondiale” come “superstatale”, “non territoriale” ed “originario”, nel senso che la sua “costituzione […] fonda la propria efficacia esclusivamente nella <> dell’ordinamento stesso, e non su quella di altri ordinamenti, i quali, di conseguenza, sono arbitri dell’esistenza o della validità dell’ordinamento detto derivato”. 20 17 FURNO, Note Critiche in tema di giuochi, scommessa ed arbitraggi sportivi, Riv. Trim. Dir. e Proc. Civ.,1952. 18 Cfr. FURNO, cit., p.619. 19 A titolo esemplificativo (e senza pretese di completezza) si citano i lavori più classici in argomento, scritti a partire dal secondo dopoguerra, quali i saggi di W.CESARINI-SFORZA, Diritto del lavoro e diritto sportivo, in Dir. Lav., 1951, II, p.264ss; M.S.GIANNINI, Prime osservazioni sugli ordinamenti giuridici, in Riv. Dir. Sport., 1949, p.10ss.; ID., Sulla pluralità degli ordinamenti giuridici, cit., p.455ss.; ID., Ancora sugli ordinamenti giuridici sportivi, in Riv. Trim. dir. Pubbl., 1996, p.671ss.; P. MIRTO, L’organizzazione sportiva italiana. Autonomia e specialità del diritto sportivo, in Riv. Dir. Sport., 1959, p.6ss; V.FRATTAROLO, Lo sport nella giurisprudenza, Padova, 1979, p.3ss.; ID, L’ordinamento sportivo nella giurisprudenza, Milano, 1995, p.31ss.; F.P.LUISO, La giustizia sportiva, Milano, 1975, p.359ss. 20 Così, M.S.GIANNINI, Prime osservazioni sugli ordinamenti giuridici sportivi, cit., p.17ss.

Anteprima della Tesi di Laura Citroni

Anteprima della tesi: La Comunità europea e lo sport: problematiche giuridiche scaturite dalla sentenza Bosman, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Laura Citroni Contatta »

Composta da 264 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5979 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 30 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.