Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La Tiara di Novgorod. L'origine, la storia e la leggenda

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

17 Il vladyka divenne in sostanza il rappresentante più importante della città e Santa Sofia il simbolo stesso della città: per tale motivo, la popolazione gli tributò una particolare venerazione e considerazione, destinate a scemare soltanto quando il suo potere divenne tale da minacciare seriamente la struttura democratica della città; fintantoché, infatti, la sua attività rimase nei limiti del rispetto delle istituzioni repubblicane e il veče conservò il potere di nomina e deposizione, l’intera cittadinanza riconobbe in lui la propria guida ed il garante delle “libertà” che costituivano il principale motivo d’orgoglio della città 28 . 28 Infra cap. II, par. 3.4, 3.6, 3.7.

Anteprima della Tesi di Chiara Sanchioni

Anteprima della tesi: La Tiara di Novgorod. L'origine, la storia e la leggenda, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Chiara Sanchioni Contatta »

Composta da 344 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1765 click dal 27/04/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.