Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'integrazione dei sistemi di post-trading in Europa: un'analisi economica

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

1. Come si effettua una negoziazione Premessa Sulla base del senso letterale del termine, il post-trading rappresenta una serie di operazioni che sono successive ad una negoziazione. Infatti, affinché una transazione possa ritenersi conclusa, è necessario che vi sia uno “scambio” di titoli e denaro fra venditore e compratore. Questo scambio è reso possibile dai sistemi (ad esempio Montetitoli per l’Italia) che si occupano della compensazione e del regolamento delle transazioni. Al termine di un’operazione di negoziazione, che si sostanzia nell’accordo a scambiarsi una determinata quantità di titoli ad un certo prezzo, inizia la fase di post negoziazione che si conclude con la consegna dei titoli e con il regolamento monetario. Le funzioni di compensazione e regolamento 1 sono perciò i processi mediante i quali le operazioni su valori mobiliari o derivati sono perfezionate in modo che l’acquirente riceva lo strumento finanziario e il venditore riceva il pagamento corrispondente. Queste funzioni hanno ricevuto finora scarso interesse, sia in sede teorica, sia nel recente dibattito sulle integrazioni dei mercati poiché erano considerate funzioni amministrative, di back–office. Ciò viene evidenziato anche da una metafora fatta da Enrico Cervone in un intervento 2 al Forum del Sole 24 Ore 3 in cui sostiene che “le diverse piazze finanziarie possono essere paragonate ad iceberg dei quali solo la nona parte emerge dalle acque, mentre le restanti otto ne rappresentano la componente sommersa, non visibile. Perciò se i mercati 1 I termini “compensazione e regolamento” sono utilizzati genericamente per abbracciare tutta la gamma delle attività che il perfezionamento di un’operazione può comportare. 2 Cervone E., Una nuova configurazione del sistema di deposito in Italia secondo il progetto Monte Titoli, in “Bancaria”, n ° 4, 2000. 3 Il ruolo dei depositari centrali e delle stanze di compensazione, Milano, 23 Novembre 1999.

Anteprima della Tesi di Marco Scivittaro

Anteprima della tesi: L'integrazione dei sistemi di post-trading in Europa: un'analisi economica, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Marco Scivittaro Contatta »

Composta da 235 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1267 click dal 18/05/2004.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.