Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

SMART TAGS - Le etichette elettroniche come strumento di marketing

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

15 Le premesse affinché la tecnologia RFID e le smart tags diventino a tutti gli effetti una realtà fonte di vantaggi e generatrice di opportunità, per una diffusione più capillare e massiccia, appaiono quindi ben fondate. Si stima infatti che per il prossimo triennio, la tecnologia avrà un tasso di sviluppo annuo di oltre il +35% 1 , ed una ricerca AMR valuta il mercato di consulenza e servizi IT generato dall’RFID pari a 1.2 milioni di USD nel 2006. Rimangono tuttavia molti interrogativi, ed i vantaggi che si auspicano risultano ancora troppo condizionati da diversi elementi cui si tenterà di dare risposta nel corso di questo lavoro. Il presente lavoro si conclude infine, con uno spunto relativo all’approccio con cui GlaxoSmithKline si pone nei confronti del packaging e delle sue funzioni, con conseguente sviluppo dell’etichettatura elettronica, degli studi, progetti e strategie operate in questo campo. L’analisi, interessando un settore particolare quale quello farmaceutico, offre un particolare punto di vista attraverso il quale relazionarsi con i consumatori, pur differenziandosi in parte dalle funzioni comunicative riservate al packaging in altri settori. Le comunicazioni relative ai farmaci e le funzioni del packaging in questo settore risultano infatti molto specifiche e regolate da norme che tutelano la corretta informazione al fine di scongiurare un uso distorto e dannoso dei prodotti. Proprio per questo motivo, la funzione comunicativa del package in questo ambito appare quanto mai importante e parzialmente slegata dagli elementi che in generale hanno reso il packaging lo strumento per catturare l’attenzione. L’applicazione delle smart tags in GSK ha inoltre trovato particolare utilità a fronte degli ingenti investimenti, giustificati da una migliore gestione dei magazzini e da altre applicazioni che hanno posto le basi per altri futuri ambiziosi progetti. Alcune particolari funzioni, quali i sistemi anti-contraffazione e la tracciabilità dei pacchi e dei mezzi di trasporto, sono giustificati anche dall’eticità del prodotto, in quanto agevolano il recupero di lotti difettosi e potenzialmente dannosi e, nel caso dei sistemi anticontraffazione, contrastano un fenomeno dilagante nel settore e causa di notevoli perdite economiche e di immagine che derivano da queste conseguenze. 1 Vernocchi Angelo, Italy Representative di Identec Solutions, società produttrice di tag a radiofrequenza in un’intervista rilasciata a “Logisticamente”, sito italiano di consulenza logistica, gennaio 2004.

Anteprima della Tesi di Nicola Specchierla

Anteprima della tesi: SMART TAGS - Le etichette elettroniche come strumento di marketing, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Nicola Specchierla Contatta »

Composta da 254 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5669 click dal 27/05/2004.

 

Consultata integralmente 14 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.