Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il ruolo delle infrastrutture nello sviluppo regionale: la complessità normativa come fattore di rallentamento dei processi decisionali

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

12 più importanti fattori di discriminazione e di squilibrio nella crescita interregionale. L’analisi più accreditata sul ruolo delle infrastrutture nel processo di crescita regionale sostiene che la disparità tra i livelli di progresso regionali deriva anche dalle differenze nella dotazione e nella composizione delle infrastrutture in ogni regione; in tal modo il ruolo delle infrastrutture inizia ad acquisire importanza delineandosi nella correlazione positiva tra progresso economico e presenza di infrastrutture in un dato territorio. L’analisi più autorevole e più rilevante per lo studio del ruolo e dell’efficacia delle infrastrutture sembra essere quella affrontata dalla “teoria della crescita regionale potenziale” nell’ambito della dinamica territoriale. La teoria prende il via dalla definizione di infrastruttura e prosegue inserendo la dotazione infrastrutturale nell’insieme dei fattori che determinano direttamente le possibilità di sviluppo della regione e i divari territoriali. Come è stato già detto, le infrastrutture rappresentano una quota dello stock di capitale totale di una economia nazionale o regionale. All’interno della teoria della crescita regionale potenziale, il bene infrastruttura viene appunto classificato in relazione al grado di “publicness”, tale caratteristica conferisce delle peculiarità all’infrastruttura che si identificano nella indivisibilità, nella non- sostituibilità, nella immobilità e nella polivalenza 15 . 15 I quattro requisiti sono indicati da Dieter Biehl, The Role of Infrastructure in Regional Development, in R.W.Vickerman, Infrastructure and Regional Development, Pion, London, 1991, pag.14

Anteprima della Tesi di Antonella Rosalba Scarano

Anteprima della tesi: Il ruolo delle infrastrutture nello sviluppo regionale: la complessità normativa come fattore di rallentamento dei processi decisionali, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Antonella Rosalba Scarano Contatta »

Composta da 204 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2206 click dal 01/06/2004.

 

Consultata integralmente 13 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.