Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le scelte pubbliche: un approccio fuzzy

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Capitolo I, La teoria degli insiemi fuzzy e le sue applicazioni 2 CAPITOLO I La Teoria degli Insiemi fuzzy e le sue applicazioni “ Calcolo soft calcolo del mondo reale sono nomi comuni per certe forme di elaborazione naturale di informazione che hanno la loro origine in biologia. La logica fuzzy, le reti neurali, gli algoritmi genetici sono formalismi teorici alternativi mediante i quali si possono definire schemi computazionali e algoritmi per questi scopi” Teuvo Kohonen 1. La teoria degli insiemi fuzzy. 1.1 Premessa Il termine “logica” deriva dalla parola greca “logos”, ragione. L’idea del logos in Grecia risale ad Eraclito (540-480 a.C.) e racchiude in sé alcuni diversi significati fondamentali 1 ,facendosi portavoce di una verità: il logos è il principio universale attraverso il quale tutte le cose sono collegate e tutti gli eventi naturali accadono 2 . Alla base del pensiero del filosofo del “pànta rei” c’era il collegamento tra gli opposti: l’universo è composto da coppie di opposti (caldo e freddo; salute e malattia) che si alternano e combattono l’un l’altro 3 . Ma tale visione degli opposti gli ha permesso di sopraffare la natura caotica del mondo, affermando che una cosa può essere contemporaneamente vera E falsa, e sostenendo che l’unità dei contrari è un aspetto indissolubile della realtà e “dell’eterno divenire delle cose”: le cose fredde si scaldano, il caldo si fredda, l’umido si secca, ciò che è arido si inumidisce” 4 . La realtà è dunque un‘armonia prodotta dalla equilibrata tensione di forze opposte 5 . La logica fuzzy è una logica a valori multipli che permette l’uso di valori da definire tra opposte valutazioni (True or False) e riflette sia la visione del mondo Eraclito, sia l’armonia tra gli opposti tipica delle filosofie orientali ,che possono essere ricondotte a Budda. In matematica, in ingegneria la logica fuzzy è stata introdotta nel 1965 da Lotfi A. Zadeh, un professore dell’Università di Berkely in California,con la “Teoria degli insiemi fuzzy” 6 e, pur rimanendo per molti anni un argomento sostanzialmente accademico, ha operato una rivoluzione “copernicana” poiché essa si basa su un procedimento più intuitivo che rigidamente matematico. Tale procedimento, però, non risulta essere privo di basi cognitive o approssimativo, in quanto il supporto matematico ed il rigore della logica sono mantenuti attraverso l’uso delle funzioni d’appartenenza (membership), dalle regole inferenziali basate sugli operatori logici and, or, not e dalle regole di “ fuzzificazione” e di “defuzzificazione”. Ma essa non poteva essere accettata pacificamente dai logici e dai matematici: infatti alla stregua di quanto affermò John Stuart Mill, nel secolo scorso, tutte le grandi idee, come anche la logica fuzzy, attraversano tre distinte fasi: prima fase: la nuova idea è errata; seconda fase: la nuova idea è contraria alla religione; terza fase: la nuova idea è vecchia, banale, tutti avrebbero potuta averla se avessero avuto il tempo, il danaro e 1 Sergio Moravia “Filosofia” pg 60 2 V. Dimitrov “Social Fuzziology” http://www.uws.edu.au/vip/dimitrov/fuzziology.htm 20/03/02 3 Sergio Moravia “Filosofia” pg 62 4 Eraclito “Sulla Natura” 5 Sergio Moravia “Filosofia” pg 64 6 V. Dimitrov “Social Fuzziology” http://www.uws.edu.au/vip/dimitrov/fuzziology.htm 20/03/02

Anteprima della Tesi di Rosario Michele Pastore

Anteprima della tesi: Le scelte pubbliche: un approccio fuzzy, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Rosario Michele Pastore Contatta »

Composta da 175 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4421 click dal 03/06/2004.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.