Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La concorrenza e la collaborazione fiscale (UE e OCSE)

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Il commercio intra-aziendale è aumentato da circa il ..% del commercio mondiale all’inizio degli anni […] a circa il ..% negli anni […] 1 Queste argomentazioni pongono la questione su come ripartire i profitti totali di un impresa multinazionale fra le sue varie parti localizzate in paesi diversi. Le multinazionali sono interessate ad abbassare i loro carichi fiscali. Possono raggiungere tale obiettivo in diversi modo: • localizzare le loro unità produttive in paesi in cui le aliquote delle imposte sono basse o in cui sono offerti piu’ generose agevolazioni fiscali; 2 • le imprese multinazionali posso, in qualche misura, manipolare ai fini fiscali i costi degli input che importano dalle loro affiliate localizzate in altri paesi (Transfer Pricing). […] In secondo luogo, l’utilizzo dei prezzi di trasferimento rappresentano una quota rilevante del valore del prodotto finale e questa quantità è spesso prodotta dall’affiliata estera della multinazionale per servire specificatamente alla realizzazione di un certo prodotto finale. 1 Fonte : The United Nations Word Investment Report, vari anni. 2 Cio’ spiega come mai l’Irlanda abbia attirato tanti investimenti diretti esteri.

Anteprima della Tesi di Andrea Paolo Calato

Anteprima della tesi: La concorrenza e la collaborazione fiscale (UE e OCSE), Pagina 3

Laurea liv.I

Facoltà: Economia e ammninistrazione delle imprese

Autore: Andrea Paolo Calato Contatta »

Composta da 65 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2208 click dal 22/06/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.