Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La marca come strumento di valorizzazione della conoscenza e delle relazioni

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

La marca come strumento di valorizzazione della conoscenza e delle relazioni VI In tale prospettiva è opportuno riuscire a valorizzare il potenziale cognitivo nei momenti relazionali in cui si articola il processo di marketing, nel quale appare evidente il ruolo fondamentale della marca, nell’acquisire e valorizzare quegli elementi conoscitivi presenti nel fenomeno di interazione e che pervadono sia il processo di acquisto che quello di consumo. La marca, in particolare quella industriale, e la sua gestione assumono oggi maggiore criticità per l’impresa orientata al mercato, anche in considerazione delle sfide che nell’attuale contesto ipercompetitivo deve affrontare. La prima novità in tal senso è data dal potere crescente del trade che, con le politiche di private label e il potenziale informativo sui consumi, conferisce alla marca un peso maggiore nelle sfide “sullo scaffale”; oltre ad avere il vantaggio di offrire assortimenti anziché singoli prodotti. La seconda novità è costituita dalla crescita del potere del consumatore che, con le sue mutevoli aspettative e la sua strutturale infedeltà, impone un approccio relazionale teso alla costruzione, accumulazione e ampliamento del valore (e più in generale dei valori) del brand . In ultimo spiccano le variabili del macro ambiente alle quali hanno fatto seguito: l’invecchiamento della popolazione, la proliferazione dei canali di comunicazione ed informazione, con il conseguente overload informativo, la rivoluzionaria diffusione di internet che ha elevato le aspettative dei consumatori nei confronti della marche e per loro tramite delle imprese, la moneta unica europea e le conseguenti percezioni di povertà e schiacciamento dei prezzi. Questi fenomeni concorrendo alla crescente complessità del brand management fanno della marca un intangible asset imprescindibile nella costruzione di un vantaggio competitivo difendibile. La duplice implicazione della marca, che da un lato rappresenta il trait d’union tra l’impresa e i consumatori e dall’altro lo strumento di punta della competizione nel business system, è il tema oggetto di questa dissertazione.

Anteprima della Tesi di Salvatore Martiello

Anteprima della tesi: La marca come strumento di valorizzazione della conoscenza e delle relazioni, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Salvatore Martiello Contatta »

Composta da 276 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2717 click dal 23/09/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.