Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Infrastruttura e Territorio: analisi storica del rapporto tra ferrovia e spazio abitato

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

4 La stazione ferroviaria entra prepotentemente in città A sua volta, il viaggiatore in arrivo vive un processo di intimizzazione dello spazio: lo spazio sconfinato e informe del viaggio in ferrovia, nella tettoia sotto la quale arriva il treno, subisce di nuovo una prima delimitazione e si rimpicciolisce ulteriormente nella tradizionale costruzione in muratura dell’atrio. Si crea così un passaggio continuo nello spazio urbano della città. Rotaie in città La trasformazione della città europea, lo sfondamento del suo spazio chiuso, la sua grande espansione come territorio urbano, la nascita di quartieri fortemente caratterizzati (residenziali, commerciali, industriali, borghesi, ecc.) è il risultato della rivoluzione industriale in generale, e di quella dei trasporti operata dalla ferrovia in particolare. La ferrovia ha quindi avuto sulla città del 1800 effetti più vistosi di qualsiasi altro singolo fattore: fu responsabile dell’infittirsi delle costruzioni, definì il carattere della città come così come dei suoi desolati quartieri periferici e dei sobborghi, determinò il ritmo e le dimensioni della crescita e fu probabilmente il fattore più importante del mercato immobiliare urbano del XIX secolo.

Anteprima della Tesi di Roberto Olivari

Anteprima della tesi: Infrastruttura e Territorio: analisi storica del rapporto tra ferrovia e spazio abitato, Pagina 4

Laurea liv.I

Facoltà: Architettura

Autore: Roberto Olivari Contatta »

Composta da 90 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2923 click dal 28/10/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile solo in CD-ROM.