Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La comunicazione degli spettacoli dal vivo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Introduzione La comunicazione degli spettacoli dal vivo X spettacoli, ma anche per l'idea generale che il pubblico si può fare dell'intera istituzione (corporate image). Per quanto riguarda il macro insieme delle strutture che organizzano concerti di musica "leggera", una gestione della comunicazione guidata solo dall'esperienza non è positiva in quanto porta ad aumentare l'aleatorietà di eventi, già di per sé incerti, in quanto legati al gusto soggettivo delle persone. L'aggiornamento sulle tecniche di comunicazione e lo studio di soluzioni innovative permetterebbe, oltre che di migliorare la raggiungibilità dei pubblici di riferimento, anche di predisporre dei meccanismi di feed - back della comunicazione come ad esempio monitoraggi delle vendite a cui si associano analisi qualitative sulla provenienza del pubblico e sulle modalità con cui questo è venuto a conoscenza dello spettacolo. Una seconda caratteristica dell'attività svolta all'interno degli Uffici di Comunicazione, è il fatto che il lavoro si riduce spesso a procedure routinarie, quasi che il settore degli spettacoli dal vivo fosse rimasto indietro rispetto alle evoluzioni in ambito di organizzazione del lavoro, di efficiente uso delle risorse e delle competenze e di diffusione delle informazioni fra le diverse funzioni e fra la struttura e l'esterno. Inoltre, si è colta una mancanza di strutturazione nell'attività di comunicazione che porta necessariamente ad avere un orientamento al breve periodo e alla predisposizione di meccanismi per risolvere il problema contingente della diffusione dello spettacolo del momento. L'unico caso in cui si è sentito parlare di programmazione e pianificazione dell'attività di comunicazione è il Piccolo Teatro di Milano in cui vengono studiate le migliori soluzoni di comunicazione per ciascun evento partendo mesi prima della messa in scena dello stesso. Dunque, il lavoro è programmato in modo da organizzare il tempo e le risorse economiche e umane necessarie per

Anteprima della Tesi di Sara Ferrini

Anteprima della tesi: La comunicazione degli spettacoli dal vivo, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Sara Ferrini Contatta »

Composta da 417 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4841 click dal 18/10/2004.

 

Consultata integralmente 16 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.