Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La comunicazione degli spettacoli dal vivo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Introduzione La comunicazione degli spettacoli dal vivo XI effettuare ricerche e analisi, al fine di un sempre più efficiente coinvolgimento dello spettatore alle proposte offerte e una sempre più efficace esposizione delle proposte stesse. Quello che si è percepito dalle ricerche effettuate è dunque una mancanza di scientificità nel lavoro, che non deve andare scapito dell'intuito e della creatività ma neanche essere completamente sottovalutata. C. Budget predisposto per la comunicazione: una t matica costante nel settore degli spettacoli dal vivo è la carenza cronica di liquidità. In particolare, il settore della comunicazione è quello più colpito da questa carenza in quanto è il primo verso il quale si operano tagli ai finanziamenti. Tra le cause più ricorrenti del basso investimento in comunicazione ritroviamo, nei teatri, il fatto che la maggior parte dei fin nziamenti o in generale della liquidità è convogliata verso spese fisse come ad esempio quelle per il personale o spese per la produzione o l'allestimento degli spettacoli; per quanto riguarda le altre strutture, la causa principale è il fatto che la maggior parte delle entrate deriva dalla variabile incerta della vendita dei biglietti. Tuttavia, il fatto interessante emerso dalla ricerca è che, nonostante il budget complessivo delle spese nelle agenzie di promozione sia più basso rispetto a quello dei teatri, l prime investono di più in comunicazione rispetto ai secondi. La media delle spese di comunicazione varia dal 10 al 20% per un concerto di musica "leggera" e dal 2 al 5% per uno spettacolo teatrale (l'unica eccezione è quella del Teatro Piccolo di M lano in cui le spese di comunicazione rappresentano il 10% delle spese totali sostenute per uno spettacolo). Se da una parte si devono considerare i maggiori costi che i teatri sostengono per l'allestimento e la produzione di spettacoli teatrali, d'altra p rte si ricorda che molti dei teatri considerati ricevono finanziamenti pubblici che, viceversa, le agenzie non ricevono. La diversità di investimento può essere

Anteprima della Tesi di Sara Ferrini

Anteprima della tesi: La comunicazione degli spettacoli dal vivo, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Sara Ferrini Contatta »

Composta da 417 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4841 click dal 18/10/2004.

 

Consultata integralmente 16 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.