Skip to content

Il De Vinculis di Giordano Bruno

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Anteprima della tesi: Il De Vinculis di Giordano Bruno, Pagina 5
4   
sentimento di nostalgia o, opinione più seriamente sostenuta, in particolare da 
Antonio Corsano, una volontà di riforma sociale
5
. 
Aquilecchia rinviene i motivi contingenti del ritorno nel «ritrovamento, 
annunciato nel 1962, di lezioni inedite di Bruno di argomento matematico […] 
cronologicamente assegnabili, per la materia trattata, al periodo immediatamente 
successivo all’ultimo soggiorno francofortese»
6
.  
Lo scopo di Bruno al suo rientro in Italia sarebbe coinciso, secondo quanto 
qui tratteggiato, con un desiderio da parte di questi di ricoprire incarichi 
accadamici presso lo studio patavino. 
 
De plus, nou savons qu’à Padoue il donna des leçons «à certains étudiants 
allemands», parmi lesquels on remarque Hieronymus Besler de Nuremberg, qui 
avait déjà été son disciple et lui avait servi secrétaire pendant le séjour à Helmstedt ; 
ce Besler transcrivit à Padoue quelques ouvrages du philosophe, notamment (entre le 
1er et le 22 septembre 1591, comme on l’a vu) la Lampas triginta statuarum, dont la 
composition  remontait à 1587, et pendant l’automne de la même année le De 
vinculis in genere (ébauché par Bruno l’année précédente, et publié posthume en 
1891) ; ce petit traité est étroitement lié à l’analyse des «liens» développée dans le 
De magia et les Theses de magia. Besler transcrivit aussi un «livre De sigillis 
Hermetis et Ptolomaei et d’autres», inédit et perdu, dont Bruno nia être l’auteur. 
C’est en s’appuyant sur ces traités de magie naturelle, au demeurant pleinement 
conformes aux conceptions bruniennes de la vie et del l’univers, que dans le passé la 
critique prêtait à Bruno l’intention d’entreprende en Italie une réforme religieuse, au 
service de laquelle il aurait mis ses connaissances en occultisme.  
 
Aquilecchia avanza la tesi che il ritorno del Bruno vada visto in correlazione 
con la corrispondenza da questi tenuta con il Besler, ciò sostenendo pur in assenza 
del carteggio stesso, il cui oggetto sarebbe da individuarsi nell’interesse 
                                                           
5
 Il brano citato è tratto da G. Aquilecchia, Giordano Bruno, Paris, Les Belles Lettres, 2000, 
pp. 68 sgg. Diversamente da quanto indicato nell’edizione, l’opera non costituisce una traduzione 
in francese dal Giordano Bruno edito in Roma nel 1971, e pubblicato nella Bibliotheca 
Biographica per i tipi dell’Istituto della Enciclopedia italiana. L’edizione francese costituisce, al 
contrario, una rimeditazione compiuta dall’autore sulla base del lavoro precedente, opera quindi 
ripensata a distanza di anni dalla prima, il cui piano espositivo e analitico è peraltro rimasto fedele 
all’edizione originaria. Tra le altre opere di Aquilecchia si vedano le Schede bruniane (1950-
1991), Manziana, Vecchiarelli, 1993; I dialoghi italiani (varietà di varianti), in Giordano Bruno. 
Note filologiche e storiografiche, Firenze, Olschki, 1996 (Fondazione Luigi Firpo, Centro di studi 
sul pensiero politico. Quaderni 1), pp. 25-35.  
6
 Si veda la gia citata edizione del Giordano Bruno del 1971, pp. 78 e sgg. Aquilecchia si 
riferisce qui alle Praelectiones geometricae, cui si aggiunge l’Ars deformationum.

Preview dalla tesi:

Il De Vinculis di Giordano Bruno

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Massimiliano Traversino Di Cristo
  Tipo: Laurea I ciclo (triennale)
  Anno: 2005-06
  Università: Università degli Studi di Trento
  Facoltà: Giurisprudenza
  Corso: Scienze giuridiche europee e transnazionali
  Relatore: Diego Quaglioni
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 85

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

ermetismo
magia
operatore magico
vincolo di cupido
vincolo civile

Tesi correlate


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi