Skip to content

Pubblica Amministrazione e Lavoro Intelligente tra Benefici e Resistenze: dal Telelavoro allo Smart Working

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Anteprima della tesi: Pubblica Amministrazione e Lavoro Intelligente tra Benefici e Resistenze: dal Telelavoro allo Smart Working, Pagina 3
8
2
Secondo Boell, Cecez-Kecmanovic e Campbell 2016 (p. 118) questa divisione è connaturata alla
concezione marxista del lavoro. Se, infatti, il lavoro è alienante non si può e non si deve trasferire nei
luoghi della vita privata, che diventano una sorta di rifugio per l’individuo. Ma il telelavoro mette in crisi
anche la nemesi di Marx, il fordismo (Taskin e Edwards, p. 197). Con l’introduzione della catena di
montaggio e della standardizzazione, nuove forme di controllo erano apparse nel mondo del lavoro,
come per esempio la divisione per turni e le prime forme di controllo di ingresso e uscita. Con l’avvento
dello smart working, sono necessarie forme di controllo innovative e adeguate.
dell’ im pegno pro duttivo da quelli del ripo so , della vita fa m ilia re e dello sva go
2
(K wo n e
Jeo n 2 0 1 7 , pp. 2 4 1 -2 4 2 ; Ra vicchio , Repetto e T rentin 2 2 0 1 5 , p. 1 9 ).
Oggi le tra sfo rm a zio ni so cia li ha nno crea to le preco ndizio ni per lo sviluppo di
fo rm e a gili di la vo ro , in linea co n le a bitudini delle nuo ve genera zio ni. La X Genera tio n,
prim a , e i Millennia ls, po i, ha nno fa tto esperienza di un co lla sso dei luo ghi pro pri della
so cia lità , spo sta ndo si da lla pia zza citta dina a quella virtua le dei So cia l Netwo rk; a llo
stesso m o do , co n il lo ro ingresso nel m o ndo del la vo ro , l’ ufficio , da luo go fisico e ico na
del la vo ro impiega tizio , diventa virtua le, a ccessibile o vunque e in o gni m o m ento
(Ra vicchio , Repetto e T rentin 2 0 1 5 , pp. 1 3 -2 0 ; Euro fo und e ILO 2 0 1 7 , p. 3 0 ). La
liquidità della vita so cia le si riflette nella vita la vo ra tiva .
1 . 1 Do m a nd a d i ricerca
In un co ntesto lento a l ca mbia m ento co m e quello della pubblica
a mm inistra zio ne ita lia na , può lo sma rt wo rking a da tta rsi a lle lo giche e a lle strutture
buro cra tiche per genera re vera inno va zio ne? Questo la vo ro si po ne l’ o biettivo di
spiega rne le po tenzia lità e di indica re le co ndizio ni necessa rie a ffinché il la vo ro a gile
po ssa a vere successo nelle istituzio ni pubbliche ita lia ne.
Do po a ver illustra to brevemente nella presente sezio ne ( Premessa ) il tema di
questo la vo ro fina le, sa rà utile riperco rrere, nella seco nda sezio ne ( Studi sul
telela vo ro ), la lettera tura rileva nte spiega ndo ne i criteri di selezio ne. Ino ltre, un breve
excursus della legisla zio ne vigente renderà chia re le m o tiva zio ni per cui il presente
la vo ro no n co nsidera centra le nella tra tta zio ne l’ a spetto no rm a tivo . Nella terza sezio ne
( Da l telela vo ro a llo sm a rt wo rking ) si investigherà la sto ria del telela vo ro , da lla sua
na scita a lle più recenti a pplica zio ni pra tiche per po i inqua dra re pa ra llela m ente il
feno meno da l punto di vista lessica le, intro ducendo il co ncetto co ntem po ra neo di sm a rt

Preview dalla tesi:

Pubblica Amministrazione e Lavoro Intelligente tra Benefici e Resistenze: dal Telelavoro allo Smart Working

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Claudio Buongiorno Sottoriva
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2017-18
  Università: Università Commerciale Luigi Bocconi di Milano
  Facoltà: Economia
  Corso: Scienze economiche
  Relatore: Giovanni Fattore
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 48

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

lavoro
digitale
pubblica amministrazione
mobilità
telelavoro
pendolarismo
pa
lavoro agile
smartworking
lavoro intelligente

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi