Skip to content

Time for intergenerational justice: estimation of an index of intergenerational equity in Italy

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Anteprima della tesi: Time for intergenerational justice: estimation of an index of intergenerational equity in Italy, Pagina 4
5 
its evolution over time and to understand what has been the impact of political choices 
and public policies on the quality of life and resource-sharing of younger cohorts.  
  
THE ISSUE OF INTERGENERATIONAL JUSTICE 
A recent report by the UN Secretary-General (Intergenerational solidarity and 
the needs of future generations, 2013) provides a precise definition of intergenerational 
justice, which can be understood as fairness in the intertemporal distribution of 
endowments from a distributive, procedural, restorative and retributive perspective. It 
also makes clear that the fair allocation of benefits and burdens across generations is 
a crucial component of sustainable development. The UN General Assembly has, 
therefore, recognized that “satisfying the needs of the present generation should not 
come at the expense of generations to come” (UN Secretary-General, 2013:08). The 
2013 report also praised the creation of national offices established in countries like 
Canada, Finland, Hungary, Israel, New Zealand and aimed at protecting the needs of 
future generations. This initiative is particularly meaningful in political systems where 
younger cohorts have no chance to influence policies and decisions made by 
lawmakers that are usually older and that, for electoral reasons, are more involved in 
the formulation of short-term policies addressing the interests of the elderly cohorts.  
On the other hand, some scholars have argued that the principle of 
intergenerational justice would be very difficult to apply and, indeed, the concept has 
been subject to harsh debates, which raise not only juridical issues, but also 
philosophical controversies. For instance, Ludovico (2019) illustrates the tension 
between the Rawlsian contractualist theory and the utilitarian view: while the former is 
based on the idea that each generation should save some resources for future cohorts 
in order to ensure the preservation of a just society, the latter claims that current 
generations should bear the burden to guarantee the greatest possible well-being for 
subsequent generations. Ludovico (2019) also argues that the main limitations of the 
notion of intergenerational equity can be attributed to its various application criteria and 
to its multiple influencing factors. As an example, the author explains that, while the 
principle of solidarity is embedded in the Italian Constitution, the balance of the Italian
Sitografia automatica

Non sei sicuro di avere citato tutte le fonti?
Evita il plagio! Grazie all'elenco dei link rilevati puoi controllare di aver fatto un buon lavoro

Preview dalla tesi:

Time for intergenerational justice: estimation of an index of intergenerational equity in Italy

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Gioele Feltrin
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2019-20
  Università: Università Commerciale Luigi Bocconi di Milano
  Facoltà: Economia
  Corso: Scienze politiche e delle relazioni internazionali
  Relatore: Vincenzo Galasso
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 61

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.

Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

economia politica
pensioni
futuro
giovani
intergenerazionale
sistemi pensionistici
climate change
political economics
giustizia intergenerazionale
pension systems

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi

//Since preload is not supported in firefox until now (according to this) browsers the only way to do it is to declare it twice in the one rel tag or two separate tags.