Skip to content

Le parti correlate

I gruppi, se devono alterare i bilanci, lo fanno nei rapporti con le parti correlate, perché possono esercitare un grosso potere.
Queste società possono così fare nel loro bilancio quello che vogliono. Il revisore quindi sa già che qui troverà operazioni particolarmente rischiose.
Esiste il principio di revisione 550 per i rapporti con le parti correlate.
Oggi per il primo anno c’è l’obbligo di spiegare alcune informazioni nelle note integrative su alcune tipologie di operazioni poste in essere con le parti correlate.
Per sapere come compilare questa nota integrativa devono studiare lo IAS 24, perché il codice civile rimanda agli IAS, che già solo spiega al suo interno la definizione di parte correlata.
I nuovi punti sulle parti correlate sono stati inseriti al fondo dell’Art 2427 del codice civile.
Nel secondo comma del 2427 si rinvia alla nozione disciplinata dagli IAS.
L’obiettivo è di avvicinare l’informativa dei bilanci delle società a quella di quelle società che redigono gli IAS.
La definizione fornita dagli IAS per le parti correlate non è così chiara.
Le lettere a, b e c nella definizione di parte correlata hanno la caratteristica comune della partecipazione; una parte è correlata ad un’altra quando c’è una partecipazione di un qualche tipo.
Un dirigente è un soggetto che ha il potere di decidere all’interno di un’azienda: sono dirigenti con responsabilità strategiche che poteri di pianificazione, esecuzione e controllo all’interno dell’azienda. Tutti gli amministratori sono parti correlate con le imprese di cui sono amministratori (in Italia spesso coincidono con la proprietà).
Lo stretto familiare di un dirigente, di un amministratore sono parti correlate.
L’amministratore punta a scrivere che tutte le operazioni sono effettuate a condizioni di mercato, anche quando così non è stato.
di Andrea Balla
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.