Skip to content

Finanziamenti ad altre aziende

L'azienda non solo riceve, ma concede anche finanziamenti ad altre aziende; queste operazioni possono essere effettuate: -  a titolo di capitale di rischio; in tal caso l'azienda acquista parzialmente o totalmente la proprietà di altre aziende; gli investimenti così effettuati prendono il nome di partecipazioni;
 -  a titolo di finanziamento a terzi: in tal caso l'azienda diventa creditrice delle aziende finanziate e gli investimenti effettuati costituiscono crediti.
I crediti di regolamento sorgono quando l'azienda vende beni o servizi con pagamento posticipato o acquista beni e servizi con pagamento anticipato.

La vendita di beni con pagamento differito dà luogo a un'uscita in natura (per esempio, all'uscita di merci), l'estinzione del credito (cioè la sua riscossione) provoca invece un'entrata di denaro.


L'acquisto di beni o servizi con pagamento anticipato dà luogo a un'uscita di denaro (l'importo versato in anticipo al fornitore), l'esecuzione del contratto comporta la consegna (e quindi l'entrata) dei beni o l'esecuzione delle prestazioni e l'estinzione del credito. 


I crediti di finanziamento sono veri e propri prestiti con i quali l'azienda procura a terzi i mezzi monetari di cui necessitano per la loro attività.
Si tratta di sovvenzioni in c/c bancario, prestiti a breve o medio termine, mutui attivi concessi a imprese imprese in cui si possiedono delle partecipazioni.
La concessione di un credito di finanziamento si accompagna a un'uscita di denaro; la sua estinzione a un'entrata di denaro. 


di Vera Albanese
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.