Skip to content

Definizione del concetto di fisiocrazia

La Fisiocrazie è una scuola di pensiero che si afferma in Francia (1700 - 1758) e corregge alcuni errori dell’analisi mercantilista: La Fisiocrazia individua che la ricchezza delle Nazioni non può consistere solo in metalli preziosi e monete, per questo individua una nuova definizione di ricchezza, che si basa sul
PRODOTTO NETTO : dato dalla differenza tra il prodotto complessivo di beni e servizi di un sistema economico e l’ammontare complessivo delle anticipazioni che devono essere impiegate nel processo produttivo per ottenere la produzione prossima.
L’idea era che non tutto quello che veniva prodotto poteva essere consumato, perché una parte doveva essere accantonata, questa parte rappresentava i mezzi di produzione da impiegare per nuovi prodotti.
Il prodotto netto rappresenta quindi la ricchezza di una nazione.
Questi economisti pensavano che l’attività agricola, insieme all’attività estrattiva, fosse l’attività più importante, perché tutto il resto era una trasformazione di un prodotto già reso disponibile. In base a questo principio la società veniva articolata in classi:
CLASSE ARISTOCRATICA : si componeva del Re, della Corte, dei Nobili e di tutta la parte della proprietà agricola immobiliare.
CLASSE PRODUTTIVA : tutti coloro che erano impiegati nell’attività agricola ed estrattiva.
CLASSE STERILE : tutti coloro che erano nell’attività manifatturiera, nella trasformazione. Quindi non contribuivano al prodotto netto, che era dato dal risultato della classe produttiva..
Per questo i fisiocratici erano a favore della classe produttiva, e pensavano che l’unica risorsa tassabile fosse la terra e di conseguenza la classe produttiva.
Questi economisti inoltre riuscirono a dare una spiegazione al flusso degli scambi, perché essi concepivano il sistema economico come un processo circolare, che si espande nel tempo e deve rispettare certi vincoli, come l’accantonamento.

di Valentina Minerva
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.