Skip to content

Definizione di pensiero sistematico

Il pensiero sistematico è ciò che vede ogni oggetto come un sistema (entità che è possibile individuare rispetto all’ambiente in cui è inserito) Ogni sistema preleva degli elementi dall’ambiente circostante in cui è inserito. Questi elementi vengono chiamati INPUT. Tutti i sistemi effettuano al loro interno attività di trasformazione. Gli elementi in trasformazione producono dei fattori che vengono poi scambiati dal sistema con l’ambiente di riferimento e vengono chiamati OUTPUT.
Il sistema non è isolato, non può esistere di per se stesso, ma ogni sistema è inserito in un ambiente.
Per questa ragione ogni sistema ha dei confini, ossia un parametro che consente di definire ciò che sta dentro e ciò che sta fuori dal sistema.
Però i confini del sistema sono permeabili, ossia sono possibili di passaggio.



AMBIENTE INTERNO : azienda
AMBIENTE ESTERNO : tutti i soggetti (persone o cose) con i quali il sistema intrattiene scambi in termini di dati e informazioni.
di Valentina Minerva
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.