Skip to content

La valutazione delle tre componenti del rischio di revisione

La valutazione delle tre componenti del rischio di revisione deve porsi al medesimo livello a cui sono state svolte le verifiche di revisione, ovvero al livello di assertions, poiché è in relazione a queste ultime che il revisore progetta specifiche verifiche. Solo attraverso logiche di aggregazione è possibile configurare livelli di rischio per le singole classi di valori e, successivamente, per l'aggregato di bilancio. In sintesi, la formulazione è:
DR = AR/(IR x CR)
È opportuno dare importanza a due questioni interessanti relative all'applicazione pratica del modello, l'una relativa al rischio inerente, l'altra al rischio di controllo.

In primo luogo appare curioso come, nella prassi, vi sia l'abitudine di valutare spesso il rischio inerente in misura pari al valore massimo (100%) con la conseguenza che l'innalzamento del livello di detection risk è possibile solo in aziende caratterizzate da SCI affidabili. Tale circostanza è spiegata con il fatto che la valutazione del rischio inerente presenta un grado di discrezionalità elevata, e dall'altro canto il revisore vuole mantenere un atteggiamento di generale prudenza.
Se da un lato è vero che la determinazione del rischio inerente si fonda su una valutazione discrezionale non verificabile in modo oggettivo, dall'altro non è possibile sostenere la stessa cosa per il rischio di controllo. Tuttavia almeno una valutazione qualitativa del rischio inerente può e deve essere formulata al fine di rendere esplicita la ragione per cui spesso si svolgono sistemi di verifiche che consentono di raggiungere livelli di control risk e di detection risk piuttosto elevati.
La valutazione dell'affidabilità del sistema di controllo interno consente infatti importanti riduzioni nel lavoro di verifica da svolgere, tant'è che si parla sovente della presenza di due strategie preliminari di revisione, l'una fondata sull'apprezzamento dell'efficacia dei controlli interni, l'altra fondata sull'esecuzione di test di sostanza eseguiti dal revisore.

Tratto da REVISIONE AZIENDALE di Salvatore Busico
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

Revisione aziendale

Revisione aziendale riassunta puntualmente in questi appunti che esaminano tutti i principali temi relativi all'esame. I vari elementi della materia vengono considerati in tutte le componenti che il revisore deve tenere in considerazione.