Skip to content

La discussione in assemblea

La discussione in assemblea è regolata da presidente, eventualmente sulla base del regolamento assembleare, se la società ne ha deliberato l’adozione.
I soci hanno diritto di chiedere agli amministratori informazioni su questioni attinenti alle materie all’ordine del giorno, al fine di poter esercitare il voto in modo consapevole.
Gli amministratori sono tenuti a rispondere, ma il loro rifiuto è legittimo qualora dalla risposta possa derivare una lesione all’interesse sociale.
I soci intervenuti che riuniscono ⅓ del capitale rappresentato nell’assemblea possono chiedere che la riunione sia rinviata a non oltre 5 giorni, se dichiarano di non essere sufficientemente informati sugli oggetti posti in deliberazione.
Questo diritto non può esercitarsi che una sola volta per lo stesso oggetto.
Solo per le società con azioni quotare la legge prevede che, per ogni proposta di deliberazione, gli amministratori devono mettere a disposizione del pubblico un’apposita relazione.
Per le altre s.p.a. una specifica informazione pre-assembleare è prevista solo in occasione di particolari argomenti.
di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.