Skip to content

Gli altri poteri del giudice delegato


Tra gli altri poteri del giudice delegato previsti da altre norme, vi sono: il potere di autorizzare il curatore a delegare altri professionisti per il compimento di specifiche operazioni; il potere di ricevere dal curatore l’accettazione della nomina; il potere di ordinare al curatore il deposito della relazione; il potere di autorizzare l’acquisto di titoli di stato con le somme liquidi disponibili dalla procedura; il potere di proporre al tribunale la revoca del curatore; il potere di nominare il comitato dei creditori; il potere di riconoscere al fallito gli alimenti; il potere di vendita dei beni garantiti da pegno; il potere autorizzare l’affitto d’azienda; il potere di approvare il programma di liquidazione; il potere di sospendere a vendita di beni appartenenti alla procedura; il potere di ordinare al curatore il deposito del rendiconto finale; il potere di ordinare il riparto finale…
Tratto da DIRITTO FALLIMENTARE di Alessandro Remigio
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Sitografia automatica

Non sei sicuro di avere citato tutte le fonti?
Evita il plagio! Grazie all'elenco dei link rilevati puoi controllare di aver fatto un buon lavoro