Skip to content

Passività potenziali – contingent liability

(NON SI ACCANTONA, MA SE NE DA INFORMATIVA) E’ un’obbligazione possibile (percentuale di accadimento inferiore al 51%, mi aspetto di non dover effettuare un esborso di risorse a favore di un terzo) che deriva da eventi passati la cui esistenza verrà confermata solo dal verificarsi o meno di eventi futuri incerti che non sono sotto il pieno controllo dell’impresa, oppure
È un obbligazione attuale che deriva da eventi passati ma che non è rilevata in bianco perché:
- la sua onerosità non è probabile, oppure
- l’importo dell’obbligazione non è determinabile con sufficiente attendibilità.
La passività potenziale non è rilevata in bianco, ma ne è data informativa.
le passività potenziali sono riesaminate periodicamente per verificare il rischio di esborso sia divenuto probabile; nel caso, si procede all’accantonamento nel periodo in cui il cambio da possibile a probabile si è manifestato.

INFORMATIVA
Per ciascuna tipologia di passività potenziale, un’impresa deve indicare:
- una breve descrizione della natura dell’obbligazione
- una stima dei suoi effetti in bilancio (se è possibile)
- una descrizione delle incertezze relative alla data di realizzazione degli esborsi o alla determinabilità dell’importo, e
- gli effetti in bilancio di eventuali indennizzi da ricevere (se è possibile)
Nessuna delle suddette informazioni deve essere fornita se la possibilità di qualsiasi esborso è remota.
di Valentina Minerva
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.