Skip to content

La procedura negoziale

In seguito si procede a verificare se l’operazione potrà interessare entrambe le parti in causa attraverso una serie di incontri e di colloqui con il management aziendale. Vengono svolte anche una serie di indagini per verificare che non vi siano pratiche volte all’evasione fiscale, la veridicità delle scritture contabili,  una revisione del business plan se presente e volte a determinare in maniera approssimativa il fabbisogno finanziario esterno. Nel caso in cui le parti dimostrino una concreta intenzione a proseguire nella trattativa si arriva a stipulare una lettera d’intenti preliminare al contratto volta a definire i possibili termini dell’operazione. In essa sono contenuti inoltre altri elementi:

il prezzo base ossia la valutazione del capitale economico dal quale partire per determinare il valore di cessione della partecipazione e i criteri di valutazione adottati
le aree aziendali indagate per verificare la veridicità dei prospetti contabili
la concessione di un’esclusiva all’investitore per certo periodo di tempo con la quale l’impresa si impegna a non concludere la stessa operazione con altri investitori
i principi che regolano il rapporto tra azionisti di maggioranza e di minoranza
il rispetto dei principi di riservatezza e di correttezza da parte dell’investitore e di suoi consulenti chiamati a svolgere verifiche tecniche
individuazione dei tempi di durata dell’investimento
di Alessandra Depaola
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.