Skip to content

Contenuto delle posizioni di garanzia: obblighi di protezione

Il soggetto titolare di una posizione di garanzia del tipo posizione di protezione è chiamato dall’ordinamento a garantire l’integrità di un certo bene giuridico (cioè a proteggerlo) da tutte le possibili fonti di aggressione all’integrità di questo bene. Nelle posizioni di protezione l’attenzione del legislatore si focalizza sul bene giuridico che deve essere protetto dal garante. Esempio: il genitore nei confronti del figlio minorenne è titolare di una posizione di garanzia del tipo posizione di protezione, deve badare affinché non si faccia male, che il figlio minore non sia nella sua integrità fisica e morale oggetto di molestie da parte dell’altro genitore. Se una madre percepisce che la figlia minorenne è oggetto di abusi da parte del padre, e omette di impedire questo evento che ha l’obbligo giuridico di impedire, risponde del reato di violenza sessuale come se lo avesse commesso lei in prima persone, perché è titolare di una posizione di garanzia del tipo di posizione di protezione. Oltre ad essere una posizione di garanzia del tipo posizione di protezione, è anche una posizione di garanzia del tipo posizione di controllo, perché i figli minori sono una fonte di pericolo per i terzi.
di Valentina Minerva
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.