Skip to content

Caratteristiche del Codice Penale

I codici sono in una sorta di scala progressiva a piramide: il codice si divide in libri, ogni libro contiene dei titolo, ogni titolo contiene dei capi, che possono essere a loro volta suddivise in sezioni, che sono suddivise in articoli, gli articoli si compongono di vari commi. Il codice penale è diviso in tre libri:
- DEL REATO IN GENERALE : contiene tutte le norme relative al reato nella sua complessità, quelle norme che dettano i principi fondamentali in materia penale. Ad esempio troviamo definiti i rapporti tra le norme che regolano il diritto penale, i rapporti tra il diritto penale e il tempo, in maniera tale da stabilire cosa succede quando una nuova norma sostituisce quella precedente, la definizione dei reati colposi.
L’art. 17 individua le pene principali.
- DEI DELITTI IN PARTICOLARE
- DELLE CONTRAVVENZIONI IN PARTICOLARE
La distinzione tra delitti e contravvenzioni non si fonda sulla gravità dei fatti, è vero che tendenzialmente più un fatto è grave, più è probabile che sia punito come delitto, però non è sempre così, può accadere che le contravvenzioni siano sanzionati più pesantemente rispetto ad alcuni delitti. Bisogna rimanere ancorati alle definizioni di tipo formale per capire la differenza.
Solo una di ciascuna categoria si applica ai delitti e solo una di ciascuna categoria si applica alle contravvenzioni.
CONTRAVVENZIONI : è prevista la pena detentiva dell’arresto e la pena pecuniaria dell’ammenda.
DELITTI : è prevista la pena detentiva della reclusione (e l’ergastolo, previsto solo per i delitti più gravi) e la pena pecuniaria della multa.

Tutti i primi titoli del codice penale riguardano lo Stato. In fondo si parla dei reati contro la persona. Questo non è un caso. Questo è il codice di un ordinamento autoritario, del regime fascista, dove tutto è a vantaggio dello stato. Tutti i progetti di riforma hanno sempre posto come idea di fondo di invertire questo ordine e di mettere prima i delitti della persona.

di Valentina Minerva
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.