Skip to content

Le tre dimensioni del burnout


1. esaurimento emozionale: fa sentire il soggetto sfinito dal punto di vista emozionale, senza più le forze per ricominciare, la persona sente di non poter più dare qualcosa agli altri perciò si sottrae al coinvolgimento con gli altri, fredda indifferenza, disinteresse cinico
2.    spersonalizzazione: tendenza ad eseguire i compiti meccanicamente con procedure standardizzate, stereotipate, burocratiche
3.    ridotta realizzazione personale sul lavoro: la persona si sente inadeguata verso il lavoro, fallita, depressa

Tratto da STRESS E BURNOUT di Antonella Bastone
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi: